domenica, 21 Luglio 2024

Una pubblicazione trimestrale per approfondire i temi dell’arte e della cultura ma con uno sguardo attento anche agli argomenti legati all’attualità, all’economia, alla rilettura degli eventi storici e naturalmente all’evoluzione di Matera e della Basilicata.

I Quaderni de La Scaletta, curati da Edoardo Delle Donne, sono nati un anno fa con l’obiettivo di offrire un racconto del territorio attraverso un percorso fatto di contaminazioni culturali, di esperienze e di visioni differenti, in grado di trasportare il lettore dai vicoli suggestivi della città di pietra alle strade del mondo e viceversa.

Per celebrare il primo anniversario di vita della rivista, il Circolo culturale La Scaletta ha organizzato per martedì 26 aprile 2022, alle ore 11, nel Salone di Palazzo Malvinni Malvezzi a Matera, un incontro-dibattito a cui parteciperanno il Presidente del Circolo, Paolo Emilio Stasi, il curatore della pubblicazione, Edoardo Delle Donne, e il fondatore del Circolo, Michele De Ruggieri, che è stato il promotore e l’animatore dei Quaderni negli anni ’60-’80. Nell’occasione sarà presentato il nuovo numero della rivista che si potrà, è questa la novità, scaricare in formato pdf e stampare direttamente dal sito internet www.lascaletta.net.

“Il numero cinque dei Quaderni de La Scaletta – spiega il presidente Stasi – rappresenta un numero prezioso perché conclude il nostro primo anno di attività. Un percorso cominciato in piena pandemia il 25 aprile del 2021 e continuato, seppure tra evidenti difficoltà, con grande entusiasmo e passione, grazie al fondamentale lavoro dei coordinatori del progetto. In questo numero, come nei precedenti, abbiamo scelto una parola chiave, un tema, un filo rosso che lega invisibilmente tutte le nostre rubriche che è: estetica”.

Nella pubblicazione in uscita, due nuove rubriche: Camere con vista e L’altro obiettivo della famosa fotoreporter Laura Salvinelli, un omaggio a Pier Paolo Pasolini nel centenario della sua nascita con un’intervista al regista e sceneggiatore materano Giuseppe Stasi, e un ricordo omaggio di David Sassoli, Presidente del Parlamento Europeo, instancabile promotore dei valori di libertà ed eguaglianza.

In copertina l’immagine della Pace (1811/1815) la scultura di Antonio Canova conservata presso il Museo Nazionale di Kyiv, in luogo di un accorato e quanto mai sentito invito alla pace.

“I Quaderni – sottolinea il curatore della rivista, Edoardo Delle Donne – sono una pubblicazione on line trimestrale (www.lascaletta.net) divisa in rubriche tematiche.

Un progetto a più dimensioni in cui si intrecciano memoria e realtà, disegnando una scena virtuale che ora è presente ora è ricordo, come un raffinato gioco di incastri, dal quale alla fine ad emergere è il profilo di Matera, dove il passato ed il futuro si abbracciano. ‘Memorie’ per esempio, è dedicata, nello specifico, alle storie de La Scaletta, mentre ‘Lo Sguardo degli altri’  raccoglie i contributi di importanti personalità non materane, che raccontano una loro personale immagine, un’idea, una suggestione della città vista da fuori, da lontano. ‘La Città futura’ è invece riservata agli studenti del Liceo Artistico “Carlo Levi” di Matera , alla loro visione della città rivolta al futuro.

E non mancano diversi angoli visuali: ‘digitalstorytelling’ è dedicata ai nuovi linguaggi multimediali, ‘Money influence’ propone  interessanti riflessioni sul mondo della Finanza, o ‘Orizzonti diversi’ è il diario della giovane direttrice di una galleria d’arte di Amsterdam. ‘Dietro le quinte’ è infine dedicata ai retroscena della realizzazione di eventi e mostre. Un viaggio a tutto tondo insomma per parlare di noi e nel contempo per confrontarci attraverso il dialogo culturale e il trasferimento di esperienze, con il mondo”.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap