sabato, 18 Maggio 2024

Il Maggio di Accettura dal 18 al 21 maggio 2024

Dal 18 al 21 maggio 2024 si terrà la festa del Maggio di Accettura, un rito centenario che si ripete ogni anno nei giorni di Pentecoste. E’ stata definita “tra le 47 feste più belle del Mediterraneo” secondo l’itinerario “Les fetes du Soleil” patrocinato...


È convocata per domani mattina (16 maggio), alle ore 11 presso la Casa delle tecnologie emergenti Matera (Ctemt), una conferenza stampa organizzata da “City Green Light” con il Comune di Matera in occasione della “Giornata internazionale della luce”, per presentare il nuovo impianto pubblico di illuminazione della città. È il progetto realizzato da City Green Light, pensato sia per valorizzare le bellezze architettoniche dei Sassi, che cambieranno completamente aspetto, sia per rendere la città più sostenibile. Una sostenibilità a 360 gradi, che incide non solo sulla riduzione dei consumi e dell’inquinamento luminoso (con un forte impatto sia sulla visibilità del cielo stellato di notte, sia sulla fauna), ma anche sulla “vivibilità della città”, perché l’illuminazione ha un impatto molto forte sulla percezione della sicurezza, e può rendere più fruibile anche nelle ore notturne l’ambiente urbano. Tra i servizi sviluppati da City Green Light per Matera, anche un sistema concepito appositamente per facilitare la mobilità ai non vedenti.

Il PROGRAMMA

Ore 11.00 | La luce accarezza la pietra: i Sassi di Matera sotto una nuova luce

Conferenza stampa c/o Casa delle Tecnologie Emergenti

Saluti istituzionali

Domenico Bennardi, Sindaco di Matera

Arturo D’Atri, Business Development Director City Green Light

Pietro Laureano, Architetto e urbanista, consulente Unesco

•  Angelo Raffaele Cotugno, Assessore Lavori Pubblici e Innovazione

•  Cecilia Putignano, Engineering & Technical Services Director City Green Light

•  Mario Di Sora, Referente Italian Dark Sky Association Italian Section

Presentazione della mostra fotografica “Riaccendere l’immaginario. Percorsi di luce tra passato e presente” a cura di Ivan Moliterni, Direttore Scuola Ombre Meridiane.

RIACCENDERE L’IMMAGINARIO. PERCORSI DI LUCE TRA PASSATO E PRESENTE

Partendo dagli antichi Rioni Sassi e dal Centro Storico – dove i giochi naturali di pieni e di vuoti, di luci e ombre hanno lavorato visivamente la materia- per arrivare alle aree più moderne di Matera -dove la luce interpreta i valori con i quali sono stati edificati man mano i nuovi quartieri-, la mostra propone un percorso che racconta, con la forza delle immagini, come l’efficientamento dell’illuminazione pubblica si sia sposato con lo spirito antico dei luoghi, proiettando la città verso il futuro, verso il contemporaneo. La mostra, allestita alla Casa delle Tecnologie Emergenti, sarà aperta al pubblico, con ingresso gratuito.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap