martedì, 28 Maggio 2024

ASM, attacco hacker del gennaio 2024: comunicazione pubblica

Comunicazione pubblica ai sensi dell'art. 34, par. 3, lett. c), del Regolamento (UE) 2016/679 in merito all'attacco hacker subito dall’Azienda del Servizio Sanitario (Azienda Sanitaria di Matera, Azienda Sanitaria di Potenza, AOR San Carlo Potenza ed IRCCS-CROB...

I ragazzi della classe 3A della scuola secondaria di primo grado Nicola Festa di Matera, guidati da Giovanni Calia dell’associazione Giallo Sassi, hanno gestito martedì 14 maggio, l’History and fun festival. L’attività, rivolta a studenti provenienti da scuole di altre regioni, è finalizzata a favorire la scoperta del territorio della città dei Sassi, in modo ludico ed interattivo.

Divisi in personaggi storici e group leader, i ragazzi, accompagnati dalla prof.ssa M. V. Carnovale, hanno accolto gli ospiti e li hanno guidati lungo un percorso di otto tappe, nei luoghi più suggestivi e significativi della città, in quello che si configura come un vero e proprio viaggio nel tempo. In ogni tappa i giocatori hanno superato delle prove e raccolto indizi per la soluzione di un mistero sulla città di Matera.

L’attività rientra nel progetto “Alle Radici del Futuro: Presidi di Comunità educanti”, realizzato dalla Associazione Giallo Sassi con il finanziamento di “Fondazione con i Bambini”, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. In particolare, l’attività rientra nell’Azione 6: Urban Game.

I ragazzi hanno seguito un percorso di formazione come peer educator per diventare organizzatori all’interno dell’Urban game. L’Urban Game sarà inoltre documentato nel Laboratorio della consapevolezza organizzato dall’Associazione Mondi Lucani nell’ambito dell’Azione 7 del progetto.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap