Marcie e Keisha sono due “trophy wife”, due mogli trofeo, due donne da esibire. Marcie però, che ha faticosamente raggiunto quello status dopo essere stata per anni l’amante di Jason Maddox – sposatissimo, per lei ha divorziato –, ora si sente mancare il terreno sotto i piedi: il capo del marito, il vedovo William, è appena rientrato dal suo viaggio d’affari a Londra con una nuova moglie, addirittura più piccola di qualche anno rispetto a Marcie. Keisha ha 22 anni ed è di una bellezza mozzafiato. Ma è anche molto sexy, spregiudicata, smaliziata.

Al country club e negli ambienti che contano non è più Marcie a essere ammirata da facoltosi ultrasessantenni e invidiata dalle loro mogli. Non solo, dagli sguardi, dalle battute, dalle espressioni – che ormai conosce bene – del marito, la ragazza è convinta che si sia infatuato di quella giovane donna dalla pelle d’ebano. L’attrazione è palese così come è chiaro che tutti quei privilegi conquistati – feste, alcol, yacht e case sontuose, una vita lussuosa a Savannah, in Georgia – lei non è disposta a perderli.

Jason è un uomo ancora avvenente, a differenza di William. E non fa niente per dissimilare quell’attrazione irrefrenabile, spesso scomposta, nei confronti di Keisha.

Un matrimonio perfetto (Piemme, traduzione di Rachele Salerno) è il nuovo romanzo di Sarah Pinborough, la scrittrice bestseller del Sunday Times  definita da Stephen King “una delle autrici di thriller più brillanti in circolazione”.

Gelosia, vendette e un passato che pian piano ritorna tra colpi di scena e rivelazioni inaspettate sono gli ingredienti di una trama che si lascia leggere d’un fiato per come è avvincente.

Inutile dire che ci sarà un omicidio tra le coppie “bene” di Savannah e che nulla sarà come prima. Tra segreti, pettegolezzi e magia nera attorniate dal lusso patinato e non sempre davvero a proprio agio durante gli aventi esclusivi, Marcie e Keisha hanno ben altro a cui pensare. Marcie sta facendo i conti con l’insicurezza e i dubbi – e se all’improvviso perdesse tutto? – Keisha nasconde una famiglia terribile, emigrata a Londra dall’Africa. Le due ragazze hanno una sola cosa in comune: il timore, sempre più concreto, che quella vita dorata possa finire.

Il talento della Pinborough si conferma eccezionale anche in questo thriller. Il primo, Dietro i suoi occhi, pubblicato in venticinque Paesi e rappresentato dagli stessi agenti di Paula Hawkins, uscito in Inghilterra a inizio 2017, ha raggiunto immediatamente il primo posto assoluto della classifica del Sunday Times, e a seguire è stato un bestseller in America, diventando a tutti gli effetti il fenomeno letterario dell’anno e facendo della sua autrice la nuova maestra del thriller psicologico anglosassone.

La Pinborough scrive molto anche per la tv ed è autrice di diversi, pluripremiati romanzi YA tra cui Thirteen Minutes – Tredici minuti, serie tv per Netflix. Vive a Londra. Con Piemme ha pubblicato nel 2018 L’amica del cuore.

Rossella Montemurro

Pubblicità
Pubblicità