martedì, 16 Luglio 2024

Più di 140 progetti da tutta Italia, 5 vincitori, un premio speciale EssilorLuxottica e una menzione speciale, 14 progetti “adottati” dalle  agenzie partner: alla sua terza edizione, il bando promosso dalla Fondazione Italia Patria della Bellezza si conferma un momento importante nella mappatura e nel sostegno della bellezza e del talento in Italia, che spaziano dall’arte all’impegno sociale, dal teatro alla geologia, dalla ricerca scientifica alla valorizzazione del territorio, con un’attenzione particolare al ruolo che la bellezza ricopre nei percorsi di crescita di tutti gli essere umani.

Il bando nasce per supportare progetti culturali di varia natura su tutto il territorio italiano, per affiancarli nel comunicare la bellezza, intesa nella sua accezione più ampia e universale, e per contribuire alla consapevolezza e alla conoscenza delle risorse creative, progettuali, umane e immateriali del nostro Paese. Dalla sua prima edizione, il bando ha ampliato il proprio raggio di azione coinvolgendo sempre più persone, realtà, agenzie e istituzioni, unite dallo stesso obiettivo: scoprire, sostenere, raccontare il talento.

Crediamo sempre di più nell’importanza di dare spazio al bello e al buono”, sottolinea Maurizio di Robilant, presidente della Fondazione Italia Patria della Bellezza, “favorendo anche gli incontri, gli scambi e le sinergie tra quanti si adoperano per far crescere e diffondere questi aspetti. Siamo molto felici dell’accoglienza e della partecipazione che il nostro bando continua ad ottenere, a conferma del valore di questo progetto e dell’impatto che queste azioni hanno su quel tessuto creativo e progettuale che rende unico il nostro Paese.

Questa visione ha preso forma, oltre che nel bando, nel primo Forum della Bellezza, che ha avuto luogo a Milano in novembre e che ha visto riuniti molti dei progetti partecipanti alle precedenti edizioni, che hanno portato testimonianze e condiviso esperienze, gettando i semi per tante possibili, future evoluzioni.

Tra i cinque vincitori diretti del bando, tre riceveranno un premio in denaro del valore di 20.000 euro ciascuno, mentre gli altri due classificati potranno avvalersi di un voucher del valore di 50.000 euro per un progetto di rebranding messo a disposizione da RobilantAssociati, società di consulenza milanese prima nel mercato italiano e tra le più riconosciute a livello internazionale, prima sostenitrice della Fondazione.

– I progetti vincitori

Selezionati dai membri dell’Advisory Board della Fondazione, si sono aggiudicati il premio in denaro, del valore di 20.000 euro ciascuno, messo a disposizione dal bando della Fondazione Italia Patria della Bellezza per finanziare iniziative di comunicazione, i seguenti progetti:

MAR – Miniera Argentiera: un progetto di rigenerazione territoriale e culturale ideato da Landworks, associazione che da  anni lavora in siti dismessi. L’ex borgo minerario, uno dei maggiori esempi di archeologia industriale del Nord Sardegna, oggi in parte abbandonato e in disuso, diventerà un centro culturale ibrido e museo a cielo aperto permanente, con l’obiettivo di restituire questi spazi a comunità e visitatori.

TAM – Tower Art Museum: un museo d’arte contemporanea privato nel cuore dei Sassi di Matera, aperto dopo molte difficoltà, che produrrà due mostre l’anno con artisti nazionali, internazionali e locali per creare nuovi contenuti culturali, con l’obiettivo di creare una nuova retorica che vada oltre un racconto stereotipato della storia di Matera, sostituendolo con quello di una città viva e produttiva, specialmente nel settore culturale.

Il cielo itinerante: l’iniziativa nasce dalla necessità di rendere più inclusive le materie STEM per i bambini e le bambine provenienti da contesti di disagio socioeconomico. Il progetto intende portare il cielo dove di solito non arriva, con un tour, che nel 2022 ha toccato 60 città, per giungere dove c’è più bisogno di investire nell’educazione dei più piccoli e di accendere i riflettori sul loro futuro, con laboratori incentrati sulla vita nello spazio e osservazioni guidate del cielo.

Si sono aggiudicati il premio “in kind”, un voucher del valore di 50.000 euro ognuno per un progetto di rebranding messo a disposizione da RobilantAssociati:

Un BRAND per la CULTURA del MARE – Mu.MA, Istituzione Musei del Mare e delle Migrazioni del Comune di Genova, raccoglie importanti strutture museali a Genova e ha l’obiettivo di promuovere la Rete dei Musei e dei Centri del Mare della Liguria. Sviluppa progetti di cooperazione per la promozione della bellezza del patrimonio marittimo sul territorio locale, regionale, nazionale e nel bacino del Mediterraneo, nell’ottica di una valorizzazione culturale, di marketing territoriale e di proposta turistica integrata.

Kilowatt  è un festival multidisciplinare internazionale dedicato alla scena contemporanea, che si svolge in luglio in Toscana, tra Sansepolcro e Cortona. Ideato nel 2003, da allora promosso e realizzato dalla compagnia di produzione teatrale CapoTrave, è noto per la qualità delle scelte artistiche e per l’innovativo format dei Visionari: 50 cittadini non addetti ai lavori selezionano ogni anno nove spettacoli da inserire nel programma.

La valorizzazione di un territorio come quello italiano, della sua bellezza e dei suoi talenti, passa attraverso il lavoro instancabile, creativo e appassionato, di tante realtà grandi e piccole”, afferma Alessia Del Corona, direttrice della Fondazione Italia Patria della Bellezza. “A questa edizione del bando hanno partecipato anche diversi progetti attivi nell’ambito dell’impegno sociale e pensiamo che sia particolarmente significativo in questo momento storico, perché crediamo nel valore della bellezza e della cultura come strumenti di inclusione, di conoscenza e di rigenerazione.”

Siamo fermamente convinti dell’importanza di portare passione e cultura al servizio dell’industria”, afferma Roger Botti, General Manager di RobilantAssociati. “Cerchiamo di dare ogni giorno, con il nostro lavoro, un contributo concreto per la promozione e la valorizzazione della bellezza nel nostro Paese, consapevoli dell’impatto positivo sulle persone e sui territori coinvolti. Il nostro sostegno ai progetti partecipanti è per noi una forma di restituzione. La bellezza è nutrimento a cui ci ispiriamo ogni volta che ci è possibile.”

La partecipazione al bando continua a crescere, sia in quantità che in qualità, di edizione in edizione”, osserva Maurizio di Robilant, “superando quest’anno i 140 progetti, tutti di grande valore.”

Anche in quest’occasione abbiamo potuto contare sulla collaborazione della rete di agenzie di comunicazione che hanno aderito alla call della Fondazione”, aggiunge Alessia Del Corona, “abbracciandone visione e obiettivi e ‘adottando’ alcuni tra i progetti partecipanti al bando. A quante ci hanno supportato fin dal primo anno continuano ad aggiungersene di nuove, tutte con grande entusiasmo, partecipazione e generosità.

– Progetti adottati

Tra le realtà che hanno risposto all’appello fin dagli scorsi anni, Studiolabo conferma per il terzo anno consecutivo l’adozione per Firenze Greenway, infrastruttura urbana verde lunga quasi 15 km immersa nella natura, nella cultura e nell’architettura, mentre Strategic Footprints continua ad affiancare Hypermaremma, associazione di promozione sociale per la produzione di eventi artistici in Maremma. White Lady conferma l’adozione per YouTopic Fest,  promosso dell’associazione Rondine Cittadella della Pace per favorire il confronto tra giovani provenienti da tutto il mondo con istituzioni, scuole, imprese, giornalisti e accademici sul tema del conflitto.

Encanto Public Relations prosegue, anch’essa per il terzo anno, nel supportare IN LOCO. Museo Diffuso dell’Abbandono, progetto culturale di valorizzazione del territorio di Forlì, e adotta inoltre Il Palazzo più musicale di Venezia, progetto dellaFondazione Ugo e Olga Levi, importante centro di ricerca e divulgazione della musica e della musicologia.

TBWA\Italia quest’anno ha scelto di adottare 25 anni di cura, accoglienza, natura, arte e bellezza di Fondazione Rosa dei Venti, che si occupa di fragilità psichiche in adolescenti e giovani adulti, mentre M&C Saatchi adotta I settant’anni di Antoniano: una storia d’amore e musica di Antoniano Onlus, che mira a diventare modello di cura ed educazione per diffondere la bellezza della musica come linguaggio universale, oltre a valori come la solidarietà, l’accoglienza e l’amore per il prossimo.

Reflektor adotta Horti di Almo Collegio Borromeo, la cui missione formativa, attraverso la pedagogia della bellezza, si inserisce in modo attivo nei processi di rigenerazione dello spazio pubblico promuovendo luoghi di socialità, intrecci di saperi e senso etico. The Branding Letters adotta Musica con Vista, il viaggio nella bellezza italiana di Comitato Amur, che risponde all’esigenza di identificare nuove forme di collaborazione tra città e borghi mettendo in contatto  enti concertistici e la rete di dimore storiche su tutto il territorio nazionale, mentre Studio Tiss ha scelto per quest’anno Presidio Culturale Permanente negli Istituti Penitenziari per Minorenni di CCO – Crisi Come Opportunità, progetto che valorizza il bello delle persone in uno degli ambiti più difficili della nostra società.

Tra le agenzie che si sono aggiunte in occasione del bando 2023, MINT LIST adotta il Festival del Paesaggio 2023,ad Anacapri dal 9 settembre, mentre Studiomeme ha scelto di affiancare Art Days – Napoli Campania, la prima settimana diffusa dell’arte contemporanea in città e nella regione. Ursula Borroni insieme a Serena Poletto Ghella adotta Casa di Gesso – spazio di sperimentazione per nuove generazioni, dedicato all’infanzia e all’adolescenza per sperimentare diverse pratiche dell’arte e della tecnica teatrale, mentre lo Studio R&P,sotto la direzione artistica di Davide Rampello, ha scelto di adottare Il mare d’inverno: la piazza coperta, di Mare Culturale Urbano, un nuovo modello di sviluppo territoriale delle periferie basato su processi di inclusione sociale, innovazione culturale e rigenerazione urbana.

-Premi e menzioni speciali

Si è aggiudicato il premio speciale EssilorLuxottica il progetto Stra-Ordinario Sapere della Fondazione per la Biblioteca Capitolare di Verona, la biblioteca più antica del mondo di area culturale latina ad essere ancor oggi in attività.

Il premio – offerto e sostenuto da EssilorLuxottica all’interno della sua iniziativa Eyes on Art, che offre al pubblico nuove e innovative modalità di fruizione dell’arte, condividendola in tutte le sue forme, senza limiti o confini, sui grandi schermi digitali delle città, oltre che negli uffici e negli stabilimenti aziendali – consiste nella visibilità all’interno del circuito di maxischermi del gruppo diffusi a Milano e Londra con l’obiettivo di raccontare il progetto in maniera innovativa e luoghi non convenzionali.

La menzione speciale è stata invece riconosciuta a “Le voci dei geologi raccontano il Bel Paese”, un progetto dell’Associazione Italiana di Geologia e Turismo APS per trasmettere, con una diversa chiave di lettura, la bellezza del patrimonio paesaggistico e geologico dell’Italia.

– Progetti patrocinati

Oltre ai premiati, la Fondazione ha riconosciuto meritevoli di ricevere patrocinio numerosi altri progetti, di diverso tipo e contenuto, distribuiti in tutta Italia.

L’elenco completo è disponibile in cartella stampa.

– Media partnership

Con l’obiettivo di valorizzare e supportare al massimo tutti i progetti che hanno partecipato al bando, la Fondazione Italia Patria della Bellezza ha confermato la collaborazione con la rivista Lonely Planet Magazine Italia, che continuerà a dedicare ampio spazio al racconto delle tante realtà italiane che hanno risposto al bando.

Continua inoltre la collaborazione con Instagramers Italia ETS, associazione che riunisce oltre 80 communities e fa parte di un network presente in tutto il mondo. Instagramers Italia, che può contare sull’importante apporto di realtà locali, contribuirà a divulgare la bellezza e il talento italiani attraverso il canale social.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap