martedì, 28 Maggio 2024

Promuovere il valore della cooperazione internazionale fra i giovani, attraverso una vasta vetrina di opportunità e di approfondimento sui temi dell’agenda 2030, è l’obiettivo che guida da sempre l’Associazione Diplomatici, coordinata per la Regione Puglia, Basilicata e Marche dall’avv. Marco Stasi. Anche quest’anno una delegazione di studenti del Liceo Scientifico “Dante Alighieri” e dell’“I.I.S. E.Duni – C. Levi” di Matera ha avuto l’opportunità di vivere un’esperienza indimenticabile che conclude un impegnativo percorso formativo cominciato nel mese di dicembre con lezioni sia in presenza sia online e conclusosi a New York, presso il Palazzo di Vetro (ONU). Dal 03 al 09 aprile gli studenti hanno svolto il ruolo di Delegati per affrontare temi di grande attualità e rilevanza mondiale. Ogni studente ha avuto la possibilità di rappresentare uno Stato e di confrontarsi i sui temi delle principali sfide geopolitiche, sociali, ambientali ed economiche, consolidando il public speaking e il problem solving, alcune delle skills che gli studenti hanno acquisito in questo percorso formativo e durante la permanenza nella “Grande Mela”. Gli studenti materani, da veri e propri “Delegati”, durante le sessioni di lavoro hanno avuto, inoltre, l’opportunità di confrontarsi con personaggi della politica, del mondo della diplomazia, dello sport e della cultura noti a livello mondiale, fra i quali: l’avv. Claudio Corbino, presidente dell’Associazione Diplomatici; Salvatore Carruba, presidente Board Internazionale CWMUN e Già direttore de “ ilSole24Ore”; Francesco Corvaro, inviato speciale per i cambiamenti climatici del Governo italiano; Maria Latella, giornalista e analista politica; Maurizio Massari, rappresentante permanente d’Italia presso le Nazioni Unite, Myrta Merlino, giornalista e conduttrice televisiva; Antonio Spadaro, sottosegretario del Dicastero vaticano per la Cultura e l’Educazione; Antonio Tajani, ministro degli Affari Esteri; Enrico Trantino, sindaco di Catania.

Straordinaria è stata, infine, la partecipazione alla cerimonia di chiusura di Valerie Biden Owens, Già Rappresentante supplente degli Stati Uniti alle sessioni dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e sorella del Presidente Joe Biden.

Tutti i ragazzi che hanno partecipato al progetto hanno ribadito che confrontarsi con una realtà così diversa ha consentito loro di ampliare gli orizzonti e aprire lo sguardo verso il mondo, una sfida contro sé stessi, un percorso formativo di maturazione e cambiamento.

“Questa esperienza mi ha dato davvero tanto”, racconta una delle studentesse partecipanti, “e sento di essere cresciuta molto sotto ogni punto di vista. Credo che la cosa più bella di questo progetto sia il fatto di potersi confrontare con molti ragazzi provenienti da tutto il mondo e, nonostante il timore iniziale, riuscire a dialogare al meglio con ognuno di loro superando ogni barriera e ogni timidezza. Infatti, nonostante un po’ di agitazione iniziale, penso di essere riuscita ad esprimermi al meglio e di aver conosciuto tante persone splendide, piene di sogni e grinta proprio come me”. Queste considerazioni, che certamente appartengono a tutti i partecipanti al progetto, raccontano delle nuove consapevolezze che sono entrate a far parte del bagaglio esperienziale di ciascuno di loro e che contribuiranno alla loro crescita culturale e sociale.

Il progetto vedrà la sua conclusione, giovedì 16 maggio 2024 alle ore 15.00 presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico “Dante Alighieri” di Matera, con la presenza del Sindaco di Matera, Domenico  Bennardi, della dirigente dell’USP, Rosaria Cancelliere, del Presidente Piccola Industria Confindustria Basilicata, Antonio Braia. La consegna degli attesti avrà come ospite d’onore il Presidente dell’Associazione Diplomatici, avv. Claudio Corbino, che si ringrazia per aver accettato con piacere l’invito del nostro Liceo.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap