domenica, 21 Luglio 2024

“Sono ormai più di vent’anni che sul sito culturacattolicata.it rispondo a domande di docenti di religione cattolica. L’ambizione è quella di dare, prima i colleghi di religione cattolica e poi a tutti i visitatori del sito, uno strumento qualificante per un lavoro, quello dell’educare che costituisce uno degli aspetti più affascinanti di ogni esperienza umana. Uno strumento di qualificazione e di aggiornamento, quindi nel contesto di quella emergenza educativa che caratterizza l’epoca in cui viviamo nel corso del tempo si sono stabiliti stretti rapporti con chi si trovava in difficoltà, perché dietro ogni domanda ho voluto sempre scorgere il volto di una persona amica.” Dalle parole del prof. Nicola Incampo si comprende bene il senso del suo Vademecum per l’IRC (editrice La Scuola), uno strumento prezioso che accanto a un’ampia sezione rivolta agli insegnanti di religione cattolica dedica specifiche aree del testo ai dirigenti scolastici e ai responsabili degli uffici diocesani per la scuola.

I temi sono i più disparati e affrontati con professionalità e competenza. Dalle risposte ai quesiti su temi fondamentali come la retribuzione e lo stato giuridico degli insegnanti di religione cattolica all’attività alternativa alla ora di religione, dal CCNL agli orari e permessi. Leggendo il Vademecum è possibile fare sintesi sui diversi aspetti trattati e arricchire la formazione giuridica e culturale di coloro che a vario titolo qualificano l’IRC.

Dopo ormai varie edizioni, quest’anno il Vademecum affronta alcuni aspetti della procedura del concorso per gli insegnanti di religione, mettendo a fuoco, fra l’altro, i requisiti per il rilascio dell’idoneità diocesana all’IRC e le risposte ai quesiti più ricorrenti.

Ricco di documenti esplicativi, approfondimenti e QRCode, si rivela un volume indispensabile per quanti gravitano attorno al mondo dell’insegnamento della religione.

Nicola Incampo dopo aver fatto esperienza nel mondo del lavoro in una fabbrica petrolchimica per circa otto anni, è entrato nel mondo della scuola come insegnante di religione cattolica nella scuola secondaria.
A contatto con le difficoltà di ordine giuridico e amministrativo dei colleghi ha cercato di qualificarsi prendendo coscienza e informandosi sugli aspetti giuridici dell’IRC.
Da anni risponde a quesiti presentati da colleghi sul sito “www.culturacattolica.it”.
È redattore della rivista “Documenta”. È componente del comitato Scientifico della rivista “La Scuola Moderna” e “Scuola e Didattica”. Scrive per la rivista “Scuola e Didattica”.
È responsabile diocesano e regionale dell’Ufficio IRC e della Pastorale Scolastica. È docente di Legislazione Scolastica, Teoria della Scuola Didattica Generale e Didattica IRC presso l’ITB e l’ISSR di Potenza ed è componente della Consulta Nazionale della Pastorale Scolastica. È componente della Consulta Nazionale per l’IRC. È esperto del Servizio IRC della CEI e formatore di insegnanti di religione cattolica.

Ha pubblicato i seguenti testi per l’Editrice La Scuola di Brescia: Insegnare religione, Vademecum dell’insegnante di religione cattolica, L’insegnante di religione in campo, Manuale per l’insegnante di religione cattolica, Insegnare religione.

Ha pubblicato sempre per l’Editrice la Scuola i seguenti testi di religione cattolica per la scuola media inferiore e superiore: A Sua immagine (testo di religione cattolica per la scuola media inferiore), Tiberiade (testo di religione cattolica per la scuola media superiore), Il Nuovo A Sua immagine (testo di religione cattolica per la scuola media inferiore), Il Nuovo Tiberiade (testo di religione cattolica per la scuola media superiore) e Il respiro dei giorni.

Rossella Montemurro

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap