giovedì, 25 Luglio 2024

Sarà un concerto “da ricordare”, proprio come recita il titolo del tour di TJ Jackson, “A Night to Remember”: l’ambasciatore della terza generazione di musicisti della dinastia Jackson ha scelto la città di Napoli come unica data italiana del suo tour europeo.

Figlio di Tito Jackson e nipote di Michael Janet Jackson, l’artista statunitense salirà sul palco della settecentesca Villa di Donato VENERDÌ 8 LUGLIO 2022 (ALLE ORE 21.00). Il capoluogo partenopeo accoglierà una tappa dello speciale ‘intimate concert’ acustico in cui troveranno spazio i brani solisti di TJ Jackson e i successi dei 3T – il trio costituito da TJ e dai suoi fratelli Toriano Adaryll (Taj) e Taryll Adren – nonché cover del passato, hit dei Jacksons e anche un omaggio allo zio Michael, che esattamente quarant’anni fa – nel 1982 – pubblicava “Thriller”, l’album più venduto di ogni tempo.

Classe 1978, Tito Joe Jackson è il più giovane dei tre figli di Tito Jackson, componente della formazione originale dei Jackson 5, ed è ambasciatore della terza generazione di musicisti di casa Jackson: dopo il nonno Joe, il padre Tito e gli zii MichaelJermaineJanet, il quarantaquattrenne cantautore e producer porta avanti il cognome di una dinastia che ha segnato profondamente le sorti della musica pop a livello planetario.

Quattro anni fa, in occasione di un Michael Jackson Day tenutosi a Napoli, TJ Jackson si esibì con i 3T e oggi torna nel capoluogo campano in veste solista: “Ricordo con grande gioia il nostro concerto e quei giorni di agosto a Napoli, una città meravigliosa, che ho visitato con la mia famiglia – ha spiegato Jackson – Non vedevo l’ora di riabbracciare i fan italiani e di ritornare in questa città che dialoga con il mare e con la musica. È una grande emozione esibirmi in una villa del XVIII secolo: tutto, in Italia, è bellezza. L’arte italiana è una grande passione di tutti i Jackson ed era la preferita da mio zio Michael”.

Autore di brani per Bruno MarsJanet Jackson o Lindsay Lohan, TJ affronta il suo primo tour europeo da solista: dopo aver pubblicato i singoli “Insomnia” e “No One” proponendoli dal vivo negli USA, il musicista si racconta alle platee europee.

Jackson ha fatto parte dei 3T, la boyband di maggior successo negli States negli anni Novanta, subito dopo le Spice Girls: il loro singolo “Why” li vide duettare con lo zio Michael e scalò le classifiche di decine di Paesi del mondo.

Il tour europeo toccherà Parigi (già sold out), Londra, Amsterdam e Madrid, tra le altre: a Napoli, il trio di musicisti guidato da TJ Jackson suonerà per poco più di cento persone, con biglietti in vendita esclusiva dal sito del musicista (https://tjjacksonmusic.com/event/4650480/596891200/a-night-to-remember-general-admission-ticket-naples).

Per la data napoletana del tour sarà previsto anche un accesso speciale – dalle 19.30 alle 20.30 – per coloro che acquisteranno il vip package destinato ad un meet-and-greet per circa una ventina di fan (https://tjjacksonmusic.com/event/4650487/596891208/a-night-to-remember-vip-ticket-package-naples): il meet-and-greet si terrà nella sala affrescata di Villa di Donato, unica villa settecentesca ad ospitare una tappa del tour di Jackson.

Grazia Di Somma della MJJ Foundation Naples Onlus (direttrice artistica del Michael Jackson Day napoletano del 2018 con i 3T) e Michelangelo Iossa, autore della biografia “Michael Jackson: La storia e l’eredità artistica” (Arcana Editrice) scritta con Luca Izzo, hanno affiancato la Rio De Rojo Entertainment nell’organizzazione di questa tappa italiana del tour europeo, che ha trovato immediato entusiasmo nella proprietaria di Villa di Donato, Patrizia De Mennato, e nel musicista Brunello Canessa, direttore artistico della programmazione della location: “Questo evento internazionale impreziosisce le nostre rassegne musicali e siamo felici che Jackson che abbia scelto Villa di Donato come scenario dell’unica tappa italiana del suo unplugged tour”.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap