sabato, 13 Luglio 2024

Il Matera X Pride ha avviato una call che fa parte della campagna di raccolta fondi per autofinanziare il Matera Pride 2023, l’evento della comunità queer in programma il 22 luglio prossimo per prevenire ogni forma di discriminazione legata all’orientamento sessuale e all’identità di genere attraverso la conoscenza e l’educazione.

“L’arte rende tangibile la materia di cui sono fatti i sogni – dichiara il direttore creativo del Matera Pride 2023, Stefano Siggillino – e coniugare l’arte e i diritti civili è l’obiettivo principale della nostra organizzazione.  Lasciare che un* artista si esprima liberamente è un diritto e un vantaggio per la società. Allo stesso modo le persone, indistintamente, devono avere il diritto di vivere liberamente la propria sessualità senza discriminazione di genere, etnia e cultura per non perdere la libertà di essere umani”.

L’”Open Call for artists” è rivolta ad artist* maggiorenni (del mondo della pittura, scultura, fotografia, grafica e arte digitale), che desiderano donare un’opera al comitato promotore. Tutte le opere raccolte, saranno esposte in una mostra che sarà allestita negli spazi del TAM, il Tower Art Museum di Matera, dal 15 giugno al 14 luglio. Il 14 luglio le opere verranno messe all’asta in un evento pubblico per la raccolta fondi a sostegno del Pride.

Le opere devono essere riconducibili al tema Pride e preferibilmente in linea con lo slogan del Matera Pride 2023 “Dire, Fare, Baciare, …”.

Ciascun* artista interessat* può partecipare alla Call inviando la propria manifestazione di interesse all’indirizzo email materaxpride@gmail.com entro sabato 10 giugno 2023 e riceverà il regolamento completo e una scheda descrittiva da compilare e firmare.   L’opera dovrà essere consegnata presso il Tower Art Museum entro il 17 giugno 2023 alle ore 20,00.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap