martedì, 16 Luglio 2024

In mostra fino al 3 giugno i cimeli in cartapesta dei carri trionfali della festa della Bruna, dal 1963 al 2023 a Palazzo Malvinni Malvezzi, in piazza Duomo a Matera. Si tratta di un percorso a ritroso, dall’ultima edizione del 2 Luglio a quella di 61 anni fa, contrassegnato da alcuni cimeli della collezione personale di Marco Rubino, presidente dell’associazione Fede e Tradizione – Mimì Andrisani è presidente onorario – che ha promosso la mostra.

Rubino, noto cultore dello “strazzo”, ha fortemente voluto questa esposizione per far partecipe la cittadinanza materana e i turisti che del valore storico religioso e dell’attaccamento viscerale alla festa della Bruna.

Le opere appartengono ai carri trionfali realizzati da artisti ed artigiani materani, veri maestri nell’arte della cartapesta: Francesco e Pasquale Nicoletti, Epifania, Michelangelo Pentasuglia, la famiglia Daddiego Andrea Sansone, Claudia e Raffaele Pentasuglia, Eustacchio Santochirico, le artiste Elena Mirimao, Annalisa Di Gioia, Laura D’Ercole e Luigina Bonamassa.

Sono esposte inoltre alcune foto fornite dall’archivio storico Buonsanti su alcuni momenti significativi della festa e alcuni scatti di carri trionfali forniti dall’apprezzata fotografa Cristina Garzone.

Anche monsignor Salvatore Ligorio, arcivescovo emerito che dal 2004 al 2015 ha guidato l’arcidiocesi di Matera-Irsina, ha visitato la mostra.

Le foto in bianco e nero sono del fotografo Michele Morelli

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap