domenica, 21 Luglio 2024

Sono il tenente colonnello Pasquale Carnevale e i capitani Antonio Belardo e Andrea Calabria rispettivamente i nuovi comandanti del Reparto Operativo, della Compagnia di Pisticci e della Compagnia di Tricarico del Comando provinciale dei Carabinieri di Matera. In mattinata, nel corso di una conferenza stampa sono stati presentati ai giornalisti dal comandante provinciale Nicola Roberto Lerario.

Sono ufficiali che hanno frequentato l’Accademia e hanno sedi operative impegnative alle spalle. In particolare, il tenente colonnello Carnevale è stato destinato a Matera dopo aver comandato il Nucleo investigativo di Taranto: “Sono orgoglioso di essere arrivato a Matera per ricoprire questo incarico. Metterò a frutto la mia esperienza considerando che ci sono alcune congiunture tra criminalità organizzate pugliesi e lucane. Affrontiamo spesso con i comandi limitrofi fenomeni trasversali”. L’ufficiale ha sottolineato che se è vero che la costa jonica è una zona che sarà tenuta in modo particolare sotto controllo, sarà alta l’attenzione anche verso le aree interne.

Il tenente colonnello Carnevale inizia la sua carriera militare nel 1994 come Allievo del 207° Corso presso la Scuola Militare Nunziatella di Napoli. Successivamente, nel 1998, viene destinato quale Sottotenente Comandante della 2^ Compagnia presso il 12° Battaglione Carabinieri “Sicilia” di Palermo, impegnato nello svolgimento delle operazioni “Vespri Siciliani” e “Falcone-Borsellino” nelle città di Palermo e Termini Imerese (PA). Dal 1999 al 2004 frequenta il 181° Corso “Esempio” dell’Accademia Militare di Modena, e quindi prosegue gli studi quale Ufficiale frequentatore dei corsi di Applicazione e Perfezionamento presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma.

Nel biennio 2004-2005 ritorna a Palermo quale Tenente Comandante della 2^ Compagnia Carabinieri presso il 12° Battaglione Carabinieri “Sicilia”, per poi essere destinato dal 2005 al 2007 al comando del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Patti (ME)

Dal 2007 viene trasferito per due anni quale Capitano Comandante della Compagnia Carabinieri di Cantù (CO), per poi essere destinato a ricoprire l’incarico di Comandante di Compagnia ed Insegnante Militare presso la Scuola Allievi Carabinieri di Roma dal 2009 al 2013.

Nel grado di Maggiore, ricopre l’incarico di Comandante della Compagnia Carabinieri di Lecce, fino al 2017, per poi essere trasferito nel grado di Tenente Colonnello quale Comandante del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

Proviene da Sesto San Giovanni, dove ha comandato il Nucleo operativo e radiomobile, il capitano Belardo. Inizia la sua carriera militare nel 2009 quale frequentatore del 14° Corso Biennale per Marescialli dell’Arma dei Carabinieri, al termine del quale viene destinato con il grado di Maresciallo presso la Stazione Carabinieri di Roma – Torrino Nord.

Nel 2012 entra come Allievo Ufficiale del 194° Corso “Coraggio” presso l’Accademia Militare di Modena, proseguendo poi gli studi quale Ufficiale frequentatore dei corsi di Applicazione e Perfezionamento presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma

Nel 2017, con il grado di Tenente, viene destinato come Comandante di Plotone ed insegnante presso la Scuola Allievi Carabinieri di Campobasso, per poi essere trasferito nel 2019 al comando del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Sesto San Giovanni (MI).

Il capitano Calabria comandava invece a Napoli una sezione del Nucleo Radiomobile.

Inizia la sua carriera militare nel 2012, quale Allievo Ufficiale del 194° Corso “Coraggio” presso l’Accademia Militare di Modena, proseguendo poi gli studi quale Ufficiale frequentatore dei corsi di Applicazione e Perfezionamento presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma.

Nel 2017 viene destinato nel grado di Tenente a comandare il Plotone presso le Compagnie di formazione per Allievi Carabinieri e Allievi Vicebrigadieri della Scuola Allievi Carabinieri di Reggio Calabria.

Successivamente, nel grado di Capitano, viene trasferito a Napoli quale Comandante della 2ª Sezione del Nucleo Radiomobile.

Soddisfazione è stata espressa dal colonnello Lerario per la presenza dei tre nuovi ufficiali: “Hanno tutti ottima esperienza e questi incarichi permetteranno loro di mettere a frutto ciò che hanno fatto in passato”.  

Il comandante provinciale ha infine annunciato che a breve sarà aperta la Stazione Carabinieri a Scanzano Jonico e sarà inaugurata la nuova Stazione ad Aliano.

Rossella Montemurro

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap