giovedì, 25 Luglio 2024

“Differenziamo meglio”. È questo il claim della campagna di informazione, lanciata dall’Amministrazione comunale su input del sindaco Domenico Bennardi e dell’assessore all’Ambiente, Massimiliano Amenta, per sensibilizzare i cittadini materani sulla necessità di migliorare la qualità nel conferimento delle frazioni differenziate del rifiuto, mediante un più corretto e attento frazionamento. Il messaggio è stato sintetizzato con un’infografica diretta ed efficace, che circolerà soprattutto tra social, canali telematici e videoschermi del Comune in città. “Dividi correttamente il rifiuto -recita il messaggio della campagna di informazione- scarica l’app e consulta la guida al conferimento”. L’obiettivo è quello di imprimere un nuovo impulso alla raccolta differenziata, oggi stabile su 72 punti percentuale. Una soglia certamente buona, ma che si può superare proprio migliorando la qualità, quindi i volumi, delle singole frazioni differenziate. «Una divisione attenta e precisa del rifiuto da conferire -spiegano Bennardi e Amenta- consente innanzitutto di ridurre i volumi dei singoli scarti. Questo si traduce in un risparmio nel ciclo di lavorazione e smaltimento/riciclo, e nell’indiscutibile ritorno positivo per l’ambiente». Nelle prossime settimane, partiranno una serie di iniziative finalizzate ad ottimizzare raccolta e conferimento per le attività commerciali ed alberghiere del centro storico, che contribuiscono non poco, nel bene e nel male, a garantire una corretta differenziazione del rifiuto. Bennardi e Amenta ricordano ai cittadini che c’è l’app di servizio “Iodifferenzio#sub1”, che consente a tutti i cittadini di riconoscere in modo puntuale la tipologia del conferimento per ogni singolo rifiuto. 

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap