Fabio Curto, 32 anni, calabrese, vince Musicultura 2020 allo Sferisterio di Macerata con la canzone ‘Domenica’, ballata intensa e malinconica che incarna la migliore tradizione melodica italiana. Riceve emozionato il premio di 20mila euro di Ubi-Banca a tarda notte dicendo ”non me l’aspettavo”. Nella serata finale ci sono state la sorpresa di Roberto Vecchioni che ha cantato ‘Sopra Milano’ per ricordare l’amico e fondatore del festival Piero Cesanelli, e le emozioni portate dai Pinguini Tattici, Asaf Avidan (Rocking song), le Ocarine di Budrio.

Pubblicità
Pubblicità