sabato, 20 Luglio 2024

Si intitola “Anna, la luce oltre il buio… Diario di una cieca” (copertina dell’artista Annamaria Antonelli) il nuovo libro del poeta e scrittore non vedente Vito Coviello.

Ritornano temi cari all’Autore, in primis l’importanza della famiglia e la bellezza degli elementi della natura, in primis il mare. Anna, con il sogno mai realizzato di fare la cantante, perde la vista e per lei iniziano una serie di spiacevoli traversie: solo la fede, incrollabile, e l’amore rimarranno un faro in situazioni piene di ombre.

Vito Antonio Ariadono Coviello è nato ad Avigliano il 4 Novembre 1954, risiede a Matera, è sposato, da trentasei anni, con Bruna dalla quale ha avuto una figlia. L’autore è diventato cieco totalmente nel 2000 per un glaucoma cortisonico. L’autore ha già pubblicato: “Sentieri dell’anima”, “Dialoghi con l’angelo”, “Donne nel buio”, “Sofia raggio di sole”, “Il treno: racconti e poesie”, “I racconti del piccolo ospedale dei bimbi”, “Victor, Debby e il sogno”, un libro di poesie intitolato “Poi…sia: un amore senza fine”, sottotitolato come “Quaderno di poesie di Vito Coviello”, “I dieci racconti per 5 Sammy”, romanzo “Victor, Debby ed il sogno”, “Da quel balcone dei miei ricordi: Matera”, “Paolo e Anneshca”, “La Madonna dei pastori”, un album fotografico “Giornata allo zoo Safari di tanti anni fa” e “Punti di vista di – versi”.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap