sabato, 13 Luglio 2024

La CIMO insieme ad altri sindacati medici, esprime soddisfazione per la delibera 523 che, sospendendo gli effetti della delibera 370 che avrebbe posto in quiescenza alcuni medici della ASL materana, rende possibile la accoglienza delle domande del personale sanitario che vorrà restare in servizio, facendo sì che non si creino ulteriori disagi al già carente personale medico, come per altro, questa e altre sigle sindacali, avevano già portato all’attenzione del Direttore Sanitario, dott. Giuseppe Magno, che aveva dimostrato grande sensibilità.
Ci preme sottolineare il ruolo del Commissario dott.ssa Sabrina Pulvirenti che ha fortemente creduto in tale soluzione al problema ed alla Direzione Strategica tutta, Giuseppe Magno e Maria Mariani, che lo ha sostenuto.
Siamo certi che questa iniziativa preluda ad un più profondo ripensamento delle misure necessarie ad un doveroso rilancio della sanità
materana.

E’ quanto dichiara in una nota Giuseppe Romano, Segretario di Sezione CIMO ASM Matera nella lettera inviata al Commissario con poteri di Direttore Generale dell’Asm, Sabrina Pulvirenti, al Direttore Sanitario Asm, Giuseppe Magno e al Direttore Amministrativo Asm, Maria Mariani.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap