mercoledì, 24 Luglio 2024

Il sindaco di Matera, Domenico Bennardi, con l’intera Giunta comunale esprime solidarietà e vicinanza al popolo dell’Emilia Romagna, vittima in questi giorni di una delle alluvioni più catastrofiche dell’ultimo secolo, con oltre 37mila sfollati e 14 morti. “Una tragedia -commentano Bennardi e l’assessore Massimiliano Amenta (Politiche di prevenzione del dissesto idrogeologico)- che, semmai ce ne fosse bisogno, ci ricorda ancora una volta quanto sia fragile il territorio di tutta la Penisola, indicandoci nella prevenzione la via maestra per evitare il ripetersi di queste catastrofi. Per questa ragione, la protezione civile comunale, con la fitta rete dei volontari, è impegnata nell’ultimo anno in esercitazioni specifiche di prevenzione e approccio ai possibili dissesti nelle zone abitate. Proprio lo scorso 21 aprile si è svolta l’ultima esercitazione e presto ci sarà in piazza “Io non rischio” (rinviata in questo weekend per le avverse condizioni meteo) contro gli incendi boschivi, le cui conseguenze devastanti sono intimamente connesse alla fragilità del territorio. Poi i progetti di consolidamento candidati ai fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza, che contribuiranno a rendere più efficace la nostra azione preventiva”.

Foto in copertina L’Espresso

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap