La Polizia Postale mette in guardia sulle false pagine Facebook: nel mirino il cantautore Giuseppe Povia

Ancora un tentativo di truffa, questa volta attraverso una falsa pagina social a nome del cantautore Giuseppe Povia in cui si pubblicizza una presunta vincita di 5000€ per la quale si rende necessario registrarsi inserendo la propria carta di credito.
L’artista, che ha segnalato tale attività truffaldina alla Polizia Postale di Torino, invita tutti i suoi sostenitori a consultare esclusivamente la propria pagina ufficiale
 https://it-it.facebook.com/Giuseppe.Povia/  
 
Lo rende noto la Polizia postale che consiglia:

·         Non compilare MAI moduli online con i dati personali;
·         diffidare da messaggi o news che non siano direttamente verificabili rispetto alla fonte di provenienza e non condividerli tra gli amici;
·         usare sempre il buon senso. La fretta, quando si è online, può far commettere errori;
·         ricordare sempre che nessuno regala niente.

“Mi è successo tante volte, non cascateci. – ha dichiarato il cantautore – Pensate che c’è un articolo di Repubblica del 2012 “frasi omofobe di Povia” dette da un profilo falso a mio nome. Sono 8 anni che chiedo di farmi fare una smentita ma niente”. 

Pubblicità
Pubblicità

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap