domenica, 21 Luglio 2024

Sabato 9 aprile, ore 18.30, sarà inaugurata a Matera, presso Palazzo Malvinni Malvezzi (Piazza Duomo), la mostra Pino Oliva ”Le realtà sospese” (Matera incontra Siena).L’evento, curato da Massimo Guastella, è stato organizzato da Opera Arte e Arti in partnership con l’Associazione Lucani di Siena dopo il successo ottenuto nella Città del Palio, dove la mostra è stata visitata da oltre 5mila persone in meno di un mese.

Interverranno, alla presenza dell’artista, quali enti che hanno patrocinato l’evento, la  Provincia di Matera, con il presidente Piero Marrese, il Comune di Siena, rappresentato dall’assessore all’Urbanistica Francesco Michelotti, il sindaco del Comune di Matera Domenico Bennardi, Rocco Lerose e Giuseppe Giordano  per l’ Associazione Lucani di Siena, ildirettore dell’azienda speciale unica dellaCCIAA Basilicata ASSET Vito Signati, il presidente del CNA Basilicata Leo Montemurro, il curatore della mostra  Massimo Guastella e l’organizzatore della mostra e moderatore della serata, Enrico Filippucci.

La pittura di Pino Oliva

Nel pulsare rumoroso della vita in questo tempo, incerto, di spaesamento imprevisto e irripetibile, le caleidoscopiche pitture di Pino Oliva puntano a rimuovere l’incapacità di continuare a riconoscersi nel luogo e la disaffezione nei confronti dello stesso, auspicando un lieto passaggio delle fiammelle vive di culture che suggellano una rinnovata amicizia tra le comunità.

Sta di fatto che questa pittura delicata assume funzioni puramente simboliche e ogni quadro è a sostegno di una integrazione visiva rivelandosi un medium che alimenta l’attrazione per il luogo.

Non analogie intrinseche alle due città spiegherebbero questa iniziativa ma soltanto l’affinità del sentire: le simboliche figure femminili che muovono da una città all’altra, silhouette spirituali evocano il transito da un genius loci all’altro, da un patrimonio, naturale, storico e culturale all’altro, dalla città dei Sassi, di millenaria civiltà, alla città di Siena.

Si ringraziano per il contribuito apportato per la realizzazione:

BPER Banca spa, Corazza assicurazioni, Confapi Matera, Cna Siena, Cna Matera.

Spazio espositivo: Palazzo Malvinni Malvezzi, Piazza Duomo, Matera

La mostra resterà aperta tutti i giorni fino al 9 maggio 2022 dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 16,00 alle ore 20,00.

Ingresso libero rispettando le norme vigenti Covid19

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap