domenica, 21 Luglio 2024

“Il tempo cambia gli stili di vita ma ricordate sempre che esiste la vostra mente attraverso la quale potrete davvero conquistare il vostro futuro migliore”. Ha concluso così lo psicologo Stefano Pieri (psicologo e psicoterapeuta, noto anche come “psicologo della strada” in quanto tempo fa decise che era venuto il momento di uscire dal suo studio di psicoterapia per accostarsi alla gente comune) il reportage andato in onda oggi su Rai Uno, “Generazione Tsunami”, regia di Andrea Rispoli, all’interno di “Mattina in famiglia”, che ha avuto come protagonisti gli studenti della seconda B della “Nicola Festa” (I. C. Minozzi Festa) di Matera. È stata ampia la disponibilità del dirigente scolastico Maria Rosaria Santeramo nell’autorizzare le riprese. Ha coordinato gli studenti la docente referente Lucia Carone.

Con lo sfondo del Giardino del silenzio e Madonna delle Virtù, si sono alternati i pareri dei ragazzi su un argomento per loro di grande importanza: curare la propria immagine.

L’approccio brillante del dott. Pieri è riuscito a condurre un confronto costruttivo e variegato: “Trovare un giusto compromesso tra bellezza esteriore e bellezza interiore”, “L’immagine conta perché è il primo biglietto da visita”, “C’è chi non segue modelli e chi segue la moda del momento”, sono solo alcuni dei commenti dei ragazzi. Chiamata in causa anche la PM nata dalla penna di Mariolina Venezia e nota al grande pubblico grazie alla fiction su Rai Uno, Imma Tataranni, che spicca per la sua autorevolezza.

Belle le emozioni venute fuori dai ragazzi grazie alla professionalità e alla sensibilità del dott. Pieri.

Una curiosità: nella Città dei Sassi sono state necessarie riprese di circa tre ore per un servizio di poco più di tre minuti.

Rossella Montemurro

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap