mercoledì, 24 Luglio 2024

Un appello alla Panini affinché possa rifornire le edicole materane con un numero cospicuo di copie, la prossima settimana (dal 21 al 26 novembre) per andare incontro al desiderio dei tanti cittadini che non sono riusciti a trovare il settimanale Topolino con la prima delle cinque storie (“Topolino e il segreto dei Sassi”) dedicate alla Basilicata.

“Tantissime persone sono rimaste senza copia, bisognerebbe assicurarne almeno una a famiglia, dove ci sono i bambini. – spiega Michela Masciandaro, titolare dell’Edicola Futura in piazza Vittorio Veneto – Anche sentendo gli altri colleghi, abbiamo avuto pochissime copie, addirittura in alcune edicole venti. Adesso, la gente che non sapeva del fumetto su Matera vuole recuperare e io a oggi (ieri, ndr), quando ancora mancano dieci giorni dalla prossima consegna, ho avuto circa 500 richieste a cui si aggiungono quelle di persone che continuano a passare per prenotarlo o chiamano al telefono, che ormai squilla in continuazione.

La Panini – continua Michela – vuole rifornire tutta la Basilicata ma se solo un’edicola di Matera ha 500 richieste, numero bassissimo in rapporto agli interessati, deve assicurare numeri grandi.

Ho sentito in questi giorni l’APT perché mettersi in contatto direttamente con la questa casa editrice è impossibile. Si dovrebbe suggerire che, anche con tempi più lunghi, è indispensabile giocare su numeri grandi ma grandi davvero. Non c’è il rischio che avanzino copie!”

“Mi piacerebbe – conclude Michela – tenere alcune copie fisse: i turisti, dalla scorsa settimana, non sono passati da me per la cartina o per la guida ma sono venuti a chiedere Topolino! È diventato un caso nazionale. La casa editrice è importante, le tirature sono altissime, concentrando la distribuzione sulla regione si riesce a soddisfare tutti ma non si possono mandare cento copie altrimenti è un lavoro da rifare tantissime volte.”

Rossella Montemurro

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap