“Con i miei studi voglio portare la bellezza del Vangelo a quanti hanno perso la fede”: la laurea in Lettere di don Michele La Rocca

“Un uomo alla ricerca di Dio, dell’Assoluto che però non è riuscito a trovare una Chiesa pronta a illuminarlo”: questo è il Pasolini che traspare nel lavori di tesi di don Michele La Rocca dal titolo “La dimensione del sacro nel film “Il Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini” discussa oggi online e che lo ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere con indirizzo in Letteratura, Arte, Musica e Spettacolo.

“Ho un unico desiderio nella mia vita: annunciare i il Signore fino ai confini del mondo e non c’è più gioia più grande di portare la luce di Gesù nel cuore di coloro che sembrano lontani da lui. – ha sottolineato don Michele durante una diretta su Facebook – In questa tesi io lo dimostro. Il servizio che voglio rendere i miei studi è quello di portare la bellezza del Vangelo proprio a quanti hanno perso la fede”.

“Sono rimasto affascinato dalla sua storia – ha aggiunto – Pasolini era credente a modo suo e dagli scritti e dalle lettere che componeva in risposta ai suoi interlocutori emergeva una solitudine e una ricerca profonda. Quando ho iniziato a scrivere la tesi non c’è stato mai un momento in cui non mi sia perso nei suoi scritti”.

Don Michele ha discusso la tesi con il Docente Francesco Di Chiara presso l’Università e-Campus.

“Se c’è una donna che devo ringraziare dopo la Vergine Maria è sicuramente mia madre”, ha confidato don Michele sottolineando che è proprio alla mamma che ha dedicato la tesi.

Don Michele, parroco della Parrocchia Maria SS.ma Addolorata di Matera, prima della sua ordinazione sacerdotale, aveva conseguito il titolo di Baccellierato (Laurea in Teologia) presso il Seminario Maggiore di Potenza. Successivamente, ha conseguito prima la specializzazione in Antropologia Teologica presso il Seminario Maggiore “Regina Puglia” in Molfetta e poi la licenza in Antropologia Teologica con tesi dal titolo: Temi di Antropologia Teologica nell’Adversus Haereses di Ireneo.

Don Michele ha prodotto il musical “Il sì alla vita”, il “Presepe vivente” e la “Passione vivente”.

Rossella Montemurro

Pubblicità
Pubblicità
mercoledì Maggio 13, 2020

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Copy link
Powered by Social Snap