domenica, 26 Maggio 2024

Un’opera d’arte con un duplice scopo: rendere protagonista in un pop-up la festa della Bruna permettendole di farsi conoscere dai turisti e, nello stesso tempo, “entrare” nelle case dei materani in una nuova modalità.

È anche questo il senso de La Festa della Bruna, il pop-up 3D realizzato dall’Associazione Maria Santissima della Bruna, creato dall’artista palermitana Anna Cottone e prodotto dall’art designer Vittorio Correnti della “Magazzini Ark” di Palermo.

Pubblicato nel 2020, in occasione del 750° anniversario dell’ultimazione della cattedrale (1270) di Matera intitolata proprio alla Madonna della Bruna, il pop-up ha inevitabilmente risentito dei problemi e delle limitazioni imposte dalla pandemia, con ripercussioni sulla visibilità meritata dall’opera.

I dipinti, accompagnati da testi bilingue (italiano e inglese) con brevi cenni della festa, raffigurano due momenti del 2 Luglio su uno sfondo della Murgia e dei Sassi sui quali risalta la Basilica Cattedrale (riprodotta anche sul retro al di sopra della riproduzione della lapide che ricorda il suo 750° anniversario).

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap