sabato, 13 Luglio 2024

Il destino di un libro spesso viaggia con vita propria su binari inaspettati. “Pasolini 1964 – Oltre Matera e il Mediterraneo” sarà protagonista in questi giorni di due importanti appuntamenti letterari e artistici a Roma e Bologna.

Il 17 Settembre a Bologna presso lo storico Liceo Galvani nell’ambito della iniziative dedicate a Pasolini verrà inaugurata la mostra nella biblioteca Galvani Pasolini delle tavole originali del saggio grafico “Pasolini 1964 – Oltre Matera e il Mediterraneo”. In contemporanea altre due mostre di due artisti che hanno partecipato alla realizzazione del volume: Silvio Cadelo con “Sopravvivenza delle Lucciole” presso l’atelier Laura Cadelo Bertrand e Valentina Mir con i suoi collages “Autrefois…Pasolini” presso la libreria Modo InfoShop con firmacopie di Giuseppe Palumbo del volume “Pasolini 1964”.

 A Roma dal 26 agosto e fino al 2 ottobre le tavole di Giuseppe Palumbo contenute nel volume saranno esposte nella mostra collettiva “Cuore cosciente- Pasolini raccontato nel fumetto” a Palazzo Merulana. Si tratta di tavole originali, illustrazioni di copertina, bozzetti preparatori, disegni e stampe inedite dei libri a fumetti Pasolini di Davide Toffolo, Pasolini 1964 di Giuseppe Palumbo, Diario segreto di Pasolini di Elettra Stamboulis e Gianluca Costantini e Il delitto Pasolini di Gianluca Maconi.
L’esperienza dei visitatori sarà arricchita da alcune storie brevi di Massimo Giacon e Danilo Maramotti e una serie di illustrazioni e ritratti ad opera di Milo Manara, Andrea Serio, Francesco Ripoli, Leila Mazzocchi e Alice Iuri. La cura dei testi di tutta la mostra sarà affidata alla penna della stessa Elettra Stamboulis.

Il libro è stato già presentato a Matera alla fine di agosto del 2020 nella corte dell’ex Ospedale San Rocco.  L’opera è il frutto di un fecondo incontro tra le tavole a colori di Giuseppe Palumbo e i testi di Maurizio Camerini e Alessandro Manna che dialogano con le foto inedite di Mimì Notarangelo scattate sul set del Vangelo secondo Matteo. Inoltre il volume ospita il testo e i disegni di Maria Fonzino, i collages di Valentina Mir e un immagine di Silvio Cadelo, il tutto nella cornice grafica di Beppe Chia. Attraverso tre brevi storie a fumetto “ P.P.P. Sino alla fine del mondo”, “ Una profezia” e “ Un Vangelo apocrifo” gli autori riprendono, con emozione e curiosità,  l’afflato poetico di Pasolini nell’anno 1964.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap