La notte scorsa i
Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Policoro, impegnati in un servizio di
perlustrazione sul territorio di Scanzano Jonico insieme ad altre pattuglie
della Compagnia di Policoro, hanno notato all’altezza del
km 431+800 della Strada
Statale 106, uscita Scanzano nord
,
un’autovettura Fiat Punto con a bordo quattro persone che, in relazione al
luogo, all’orario, al numero degli occupanti e ai recenti episodi criminali che
hanno interessato quel territorio, ha destato particolare sospetto. Pertanto, i
militari hanno deciso di fermare il veicolo e procedere al controllo; proprio
in questa fase, gli occupanti del mezzo hanno tentato di disfarsi di una
pistola semiautomatica “tipo guerra
cal. 7,65, gettandola dal finestrino. Tuttavia, grazie alla prontezza dei
Carabinieri che non si sono lasciati sorprendere, l’arma è stata immediatamente
recuperata e sottoposta a sequestro. Conclusi gli accertamenti, i quattro
uomini, di cui tre pluripregiudicati e tutti provenienti dalla provincia di
Bari, sono stati arrestati per il concorso nel porto abusivo di arma da fuoco
nonché ricettazione, trattandosi di una pistola oggetto di furto perpetrato in
Corato circa due anni fa. Gli arrestati sono stati condotti presso la casa
circondariale di Matera, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria ed in attesa
del giudizio di convalida.
Pubblicità
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *