lunedì, 15 Aprile 2024

Patto di amicizia tra Matera e Greccio (Ri) sulla tradizione presepiale

Matera è tra le città protagoniste oggi (13 aprile) alla “Festa delle città gemellate”, che si svolge nel comune rietino di Greccio dove è stato realizzato il presepe di San Francesco, il più antico d’Italia con i suoi 800 anni. Un’occasione preziosa per coinvolgere...

«La mia nuova canzone è dedicata ad una persona importante, un pilastro della mia vita: mia mamma!». Fino ad oggi, mi sono sempre ispirata a lei… una donna di poche parole, ma di molti fatti… la cosa principale che mi ha insegnato è “saper dire sempre grazie”… ho imparato ad essere gentile e rispettosa, non importa se a volte gli altri non lo sono con te, l’importante che «Tu sia educata!». Domenica Surace, la cantastorie calabro-lucana, ci propone il suo secondo singolo dal titolo «Oì ma’». Una tarantella coinvolgente e allo stesso tempo profonda; esprime infatti tutto l’amore che Domenica prova per sua madre e per tutte quelle persone di sani principi, che non perdono mai di vista il senso di responsabilità e i sentimenti rivolti alla propria famiglia. «Le persone fragili sono anche quelle più coraggiose» secondo la nostra cantastorie ed è per questo che pensa a questo brano per mamma Teresa, definendo la canzone una sorta di inno che ognuno può dedicare alle persone che ama. Domenica racconta le sue storie, che si trasformano in canzoni con l’aiuto di Unaderosa e Antonio Deodati (compositori, autori, arrangiatori). Anche per questo secondo singolo è stato realizzato un videoclip. (guarda il videoclip https://youtu.be/6boK3JnC74Y). Stavolta se n’è occupato Enzo De Rosa, regista e videomaker di origini napoletane che vive in Calabria. La traccia è stata suonata da Biagio Bloise (fisarmonica), Daniele Lerose (mandolino e chitarra acustica) e lo stesso Antonio Deodati (tastiere, loops, synth bass). Il singolo sarà sugli stores digitali da Venerdì 1 Marzo su etichetta T. S. A. Total Sounding Area.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap