sabato, 18 Maggio 2024

Il Maggio di Accettura dal 18 al 21 maggio 2024

Dal 18 al 21 maggio 2024 si terrà la festa del Maggio di Accettura, un rito centenario che si ripete ogni anno nei giorni di Pentecoste. E’ stata definita “tra le 47 feste più belle del Mediterraneo” secondo l’itinerario “Les fetes du Soleil” patrocinato...

Bilancio positivo per le presentazioni della casa editrice materana Altrimedia Edizioni al Salone Internazionale del libro di Torino nello Stand del Consiglio Regionale della Basilicata. Sempre numeroso il pubblico che ha seguito con interesse gli incontri promossi da Altrimedia.

Il primo, con Maddalena Bonelli, ha visto protagonista A calci e morsi. Sono intervenute la direttrice editoriale di Altrimedia Edizioni, Gabriella Lanzillotta, insieme ad Anna Picardi e Patrizia Valpiani.Ambientato tra gli anni ’30 e ’40 a Grassano, A calci e morsi (terzo posto nel Concorso Artistico Letterario “Impavidarte – La biennale della cultura 2022/2023”) è un romanzo corale sull’umanità di gente umile che si misura con gli alti e bassi dell’esistenza e fa fronte, come può, a tragedie improvvise. Tra i protagonisti, Cenzino e Rocco, amici fin da piccoli; Ciccillo innamorato di Lucietta, per sposarla deve rinunciare alla sua famiglia; suo fratello Pasquale che sceglie di andare a combattere. Per loro la strada è stata maestra di vita, poi la vita ha presentato il conto tradendo i loro sogni. Maddalena, invece, è andata avanti tra figli, aborti e la durezza di una quotidianità pesante, un destino per niente clemente e i lutti portati dalla guerra.

Bagno di folla anche per Merito del cuore, l’autobiorafia di Mirna Mastronardi, la fondatrice di Agata, la prima organizzazione di volontariato oncologico della Basilicata. Accanto alla scrittrice l’editore Vito Epifania e il giornalista Pasquale Doria. Con coraggio, Mirna racconta la sua adolescenza in un piccolo paese del Materano, la famiglia, gli amici, le riunioni del PCI, i tanti lavori, gli attacchi di panico e una passione fortissima per un uomo che le spezzerà il cuore ma le lascerà un dono inestimabile: Dea. Da qui, la rinascita di Mirna, quella che lei definisce “la sua seconda vita” nella quale però è messa a dura prova per la malattia della sua più cara amica, Lucia, e quasi in contemporanea per la scoperta devastante di avere un tumore.

Consensi e interesse, infine, per Racconti meridiani di Emilio Giugliano. Con lui ha dialogato la direttrice editoriale Lanzillotta. L’Autore opera da oltre 20 anni nel volontariato internazionale e ha maturato esperienze di cooperazione in Africa e in America Latina. Questi racconti, memorie di vicende vissute tra il 1999 e il 2007, sono il frutto letterario degli eventi esaltanti, drammatici e curiosi vissuti dall’Autore in quelle terre lontane. Racconti Meridiani inaugura ALTER, la nuova collana di Altrimedia Edizioni. Alter significa ospitalità, incontrarsi con altri sguardi e altre culture, per leggersi negli occhi, accogliere, dialogare ad altezza d’anima e comprendere orizzonti nuovi. L’identità si crea a partire da un viaggio, fuori di sé, per valorizzare spazi di diversità e chiamare ricchezza tutto ciò che può apparire “altro” rispetto al pregiudizio e all’immaginario comune. E ritrovarsi più maturi al ritorno.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap