sabato, 20 Luglio 2024

Tenutasi a Rionero l’assemblea ordinaria dei soci del Club per l’UNESCO del Vulture per il rinnovo delle cariche sociali del nuovo triennio.  Con le consuete pratiche assembleari il presidente uscente Francesco Perillo, dopo aver illustrato le attività realizzate nel suo mandato e ringraziando i soci tutti per la collaborazione, augura al costituendo nuovo direttivo buon lavoro, confermando la sua partecipazione attiva alle attività del club. L’assemblea all’unanimità ha eletto presidente del Club per l’UNESCO del Vulture Rosa Centrone, presidente onorario Franco Perillo, Gerardo Cripezzi vice presidente, Cutolo Carmela segretario, Antonio Miranda tesoriere, Dinardo Martina rappresentante giovani. Consiglieri: Antonio Pietropinto, Graziella Marino. “Abbiamo bisogno di rinnovamento nelle nostre esistenze e nelle attività che hanno subito un freno e oggi hanno urgenza di ricominciare con nuova energia usando sicuramente prudenza e cautela visto che la pandemia non è stata ancora sconfitta, ringrazio il presidente uscente Perillo per aver lavorato in una situazione tutt’altro che facile” esordisce così la neo eletta presidente. “Il Club per l’UNESCO del Vulture continua nella sua attività con una nuova formazione nel consiglio direttivo” – continua la Centrone – “ormai da decenni siamo nel tessuto sociale con iniziative che hanno spaziato negli ambiti più disparati per esprimere un unico concetto: la cultura unescana, non solo attraverso la formazione e l’informazione ma anche attraverso la bellezza nell’arte, l’innovazione delle scoperte scientifiche, il dialogo tra i popoli, contribuire a far crescere un senso di etica comunitaria, arrestare ogni forma di discriminazione e emarginazione sensibilizzare al rispetto dell’ambiente restano tra gli obiettivi dell’associazione che può che conta sedi in tutto il mondo e riunite sotto il segno della FICLU Federazione Italiana Club per l’Unesco nel sogno condiviso di una pace universale”.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap