domenica, 25 Febbraio 2024

AqvaVision, associazione culturale senza scopo di lucro, del soggetto finanziatore Aqvaworld Luxury Wellness Club, promuove il contest artistico “Re-Cycle: ricreare con arte”. 
Il contest è un’iniziativa volta a coinvolgere la cittadinanza tutta e a sensibilizzare al tema del riciclo e del riutilizzo, dando una seconda vita a materiali di scarto o da smaltire, creando un manufatto unico. L’obiettivo è quello di stimolare e valorizzare la produzione artistica e il potenziale creativo del territorio. La finalità è quella di unire creatività e sostenibilità producendo un oggetto di design.

La premiazione è prevista per il 22 aprile – Giornata della Terra, data simbolica che si è trasformata nel tempo nell’occasione per valutare le problematiche del pianeta e per l’Associazione AqvaVision per fare qualcosa di concreto.
L’iscrizione deve avvenire entro il 31/03/23 sul sito www.aqvavision.it . Il manufatto deve essere consegnato, con allegata la scheda tecnica, entro il 15/04/23 presso la reception del Club Aqvaworld.

Il progetto, nato dall’idea del Presidente dell’Associazione, Luca Vincenzo Ruggieri, e accolto con grande entusiasmo dall’intero staff del Club Aqvaworld, ha l’obiettivo di creare un vero e proprio percorso che non si limita al premio in sé, ma che inizia con la sensibilizzazione al riuso di materiali di scarto, procede con il contest e con la conferenza stampa che annuncerà i vincitori delle varie sezioni. 

A tal proposito, il Club AqvaWorld si impegna entro la fine del 2023 a ridurre le emissioni di co2 con la trasformazione degli impianti, passando alla produzione combinata di energia elettrica ed energia termica a partire da un’unica fonte di energia primaria oltre a ridurre la produzione di plastica e altri materiali di scarto. 

Il vivere sano è il nostro obiettivo e quello dei nostri soci e l’intenzione è quella di dimostrarlo a 360⁰. Grazie a questa filosofia si vuole sottolineare quanto per il Club il tema stia a cuore: lavoriamo ogni giorno per la nostra Green Identity. Il processo non è semplice, ma ognuno di noi può fare la differenza. Ci è sembrato giusto, quindi, creare due sezioni di partecipanti (con relativi premi), soci e non soci, per dare la possibilità di partecipare anche a chi sta decidendo da che parte iniziare a vivere meglio. Una sezione speciale ci sarà, invece, per le scuole primarie e secondarie di primo grado della città.

Il primo premio il palio è un monopattino elettrico, a seguire, city bike, mountain bike, e diversi abbonamenti per attività sportive.
Per le scuole è stato pensato un premio speciale, simbolico e rappresentativo: un albero che sarà piantato nel giardino scolastico, per la classe che vincerà con il suo manufatto. Inoltre, in primavera si svolgeranno, in collaborazione con i nostri sponsor, una serie di giornate per imparare a conoscere la natura e a rispettarla.

Questo è il modo dell’Associazione AqvaVision di dare una risposta concreta all’Earth Day, nel 52° anniversario dell’iniziativa, che quest’anno chiama la popolazione mondiale con lo slogan #investinourplanet. 

Vorremmo, così, che il contest, dopo questo primo lancio, diventi una costante, arricchendosi di anno in anno di nuove proposte e spunti riflessivi. 
Già questa I edizione è stata accolta con entusiasmo da diversi partner e sponsor, oltre che da Komen Italia, in prima linea nella lotta contro i tumori al seno e spesso sostenitrice delle nostre iniziative che legano sport e salute. 
Il percorso di questa I edizione si concluderà, inoltre, il mese successivo alla premiazione con una “Pedalata di primavera” per festeggiare insieme l’arrivo delle giornate più calde, unendo ciò che ci viene bene per sensibilizzare a fare del bene.

Giornata della Terra, 22 aprile

L’Earth Day nasce nel 1969, quando John McConnell, attivista per la pace e sostenitore di un mondo più green, durante la Conferenza Unesco a San Francisco, propose di istituire una giornata dedicata al Pianeta, per valorizzare le bellezze che ci circondano e aumentarne la consapevolezza; spronare i cittadini del Mondo a prendersene cura. In un momento storico in cui l’opinione pubblica si stava sempre più sensibilizzando alle problematiche ambientali, legate specialmente al petrolio, la sua  proposta  ottenne  molti  consensi;  già  dall’anno  successivo,  infatti,  la Giornata divenne ufficiale in America. Si è dovuto però aspettare gli anni Novanta affinché la Giornata assumesse una rilevanza mondiale: gli eventi di quell’anno, che coinvolsero più di 100 Paesi, diedero enorme impulso alla cultura del riciclo e aprirono la strada al primo Summit della Terra dal 3 al 14 giugno 1992, organizzato a Rio de Janeiro dalle Nazioni Unite.

Modalità generali di partecipazione

  • Il tema è libero per ciascuna delle sezioni e ogni candidato può partecipare con un unico manufatto con dimensioni massime 50x30x30 (peso max 20 kg). La partecipazione al concorso è gratuita ed aperta a tutti, senza limiti di età.
  • Le classi di studenti devono partecipare con un solo oggetto, prodotto in maniera corale di dimensioni massime 70x50x50 (peso max 20 kg). 
  • L’iscrizione al contest deve avvenire entro il 31 marzo 2023 collegandosi al sito www.aqvavision.it e registrandosi con l’apposito modulo, scaricabile qui sotto, il quale deve essere compilato e firmato e inviato all’indirizzo email info@aqvavision.it.
  • Sfogo alla creatività! È possibile utilizzare il materiale che più vi rappresenta, che vi rassomiglia, che racconta qualcosa o che, semplicemente, è da smaltire. 
  • Parole d’ordine: unicità e costo zero. 
  • Ogni opera dovrà essere corredata di “scheda tecnica” che ne attesti i materiali utilizzati, la loro provenienza, la titolarità e l’originalità, assieme ad una breve presentazione dell’autore (o del gruppo classe).   
  • La scheda tecnica può essere scaricata dal link presente in questa pagina.
  • Il manufatto deve essere consegnato in reception del Club AqvaWorld dal primo al 15 aprile 2023, insieme alla sua scheda tecnica. Le opere rimarranno in mostra nel Club fino al giorno della premiazione.

Valutazione delle opere, giuria, premiazione e cessione

  • Il sistema di selezione e valutazione delle opere presentate sarà sottoposto al giudizio finale di una giuria. 
  • La giuria sarà composta da 5 membri di spicco del panorama socio-culturale del territorio materano, esperti in materia artistica.
  • Tutti i partecipanti, selezionati e premiati saranno avvisati tempestivamente. 
  • La premiazione avverrà in data 22 aprile.
  • Le decisioni della giuria sono insindacabili. La giuria si riserva il diritto di non assegnare il premio della sezione NON SOCI e il PREMIO SPECIALE SCUOLE qualora non dovesse pervenire un numero congruo di opere.
  • La sola partecipazione al contest implica la cessione dei manufatti all’Associazione AqvaVision; le opere, premiate e non, resteranno quindi a disposizione dell’associazione al fine di essere esposte nelle sedi per continuare la sensibilizzazione al tema e pubblicizzare l’edizione del prossimo anno. 
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap