domenica, 21 Aprile 2024

Un mix di profumi, sapori, colori. E poi tanta cordialità,  gentilezza,  sorrisi. Benvenuti tra i Mercatini di primavera che fino al primo aprile continueranno a vivacizzare via La Vista a Matera con le casette in legno che ospitano le aziende del Made in Italy con tipici manufatti provenienti da molte regioni italiane e prelibatezza gastronomiche delle diverse tradizioni nazionali.

L’evento, che ha valorizzato una via centralissima ma poco frequentata, è organizzato dall’Associazione Italia Eventi presieduta da Giuseppe Lupo e gode del Patrocinio del comune di Matera, grazie al sindaco Domenico Bennardi e all’assessore Tiziana D’Oppido, e dell’UNOE Unione Nazionale Organizzatori di Eventi. 

Organizzato in collaborazione con molte associazioni materane, tra cui l’Associazione Provinciale Cuochi Materani, l’AMIRA Basilicata, la Pro Loco della Città di Matera tra storia cultura e tradizioni, l’Associazione MUV e l’Associazione Giallo Sassi.

Tra le preziose collaborazioni locali vi è l’Istituto Alberghiero IIS “A. Turi” di Matera, la Cooperativa Sociale Oltre l’Arte Matera e il maestro artigiano Uccio Santochirico, Zio Ludovico per l’intrattenimento e il divertimento, gruppi di musica popolare materana come Scett A Bonn di Rino Locantore e i suoi Musicanti e il Duo Tarantica.

Tutte le collaborazioni attivate hanno permesso di realizzare una serie di eventi collaterali anche in zone periferiche della città, dove giungeranno il Teatro Nazionale di Burattini di Antica Tradizione di Mauro Apicella in Piazza Tre Torri e in Piazza Marconi e l’intrattenimento e il divertimento dei giochi di strada di Zio Ludovico a Serra Venerdi e Piazza Olmi.

È possibile, inoltre, visitare la mostra fotografica “Pasqua Risurrezione Rinascita” tutti i giorni, dalle ore 10 a mezzanotte, in Piazza Vittorio Veneto. Le foto in esposizione provengono dall’Archivio Storico dell’Associazione MUV di Matera e dei suoi fotografi: Claudio Bernardi, Enza Doria, Antonio Lionetti e Nicola Laricchia.

Oggi alle ore 17, il grande Gioco dell’Oca a cura dell’Associazione MUV.

Chiusura in musica il giorno di Pasquetta, alle ore 19, con la musica popolare di Rino Locantore e i suoi musicanti.

I prodotti e l’artigianato

Dalla Calabria liquirizia pura, pannetti per la preparazione di un dolce liquore, ma anche in tanti altri formati e gusti. Formaggi e salumi da suino nero calabrese, ma anche nduja, composte di frutta e un dolce elisir liquoroso allo zafferano.

Caramelle, marshmallow, dolci ovetti, cioccolato, cremini e cioccolato grezzo senza zucchero dalla Campania, assieme ai dolci tipici partenopei, alle zeppole calde e a tanti prodotti a base di nocciola di Giffoni IGP, compreso il croccante realizzato al momento. Non mancano marmellate e liquori di vario tipo, anche alla canapa.

Dalla Toscana cantucci classici, ma anche al limone, al cioccolato e torroni. Dalla Sicilia tanto cioccolato, tra cui quello di Modica, cremini siciliani, dolci rocher al pistacchio, croccante alla mandorla e al pistacchio realizzato al momento.

Dalla Puglia taralli pugliesi friabili e senza lievito in vari gusti, dalla Basilicata pasta artigianale, peperoni cruschi, olio evo, vino dolce realizzato da un’antica ricetta medievale.

Tra l’artigianato tanta ceramica campana, compresi bijoux, borse e prodotti in pelle. I foulard in filato di bamboo arriveranno da Firenze, mentre di Campobasso è l’artista che realizzerà quadri classici e moderni. Interessanti i cristalli profumati da utilizzare per la cromoterapia, così come le creme e i cosmetici alla canapa e all’olio di canapa per il viso e per il corpo.

Le prossime tappe

Dal 4 al 7 aprile: Choco Italia a Tivoli (RM)

Dal 18 al 21 aprile: Choco Italia a Frascati (RM)

Dal 25 aprile al primo maggio: Bianco Tanagro e Gusto Italia ad Auletta (SA)

Aperto tutti i giorni, dalle ore 10 alle ore 24, ad ingresso gratuito. Media partner dell’iniziativa il magazine Rosmarinonews.it

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap