sabato, 15 Giugno 2024

Lo Studio Arti Visive è lieto di ospitare nel proprio spazio espositivo di via delle Beccherie n.41 la prima tappa italiana della mostra “Il Giardino onirico” firmata dall’artista pugliese Morena Tamborrino.

Presentata per la prima volta presso la galleria d’arte dell’Hotel French Theory, nel quartiere latino di Parigi, l’esposizione giunge ora nella città dei Sassi, grazie anche al designer Stefano Cavalleri.

“Il Giardino onirico” è un viaggio immaginifico dove la natura si destruttura in geometrie caleidoscopiche e si apre al linguaggio dei sogni e dell’inconscio.

Nelle tavole della collezione, gli animali tropicali vengono reinterpretati con un linguaggio che attinge al classico immaginario geometrico e colorato dell’illustratrice e invita lo spettatore ad un viaggio di ricostruzione del senso.

Sensibile alle arti visive, l’artista Morena Tamborrino si forma nel mondo del teatro di ricerca per approdare poi all’illustrazione nel 2016.

Lavora su carta con l’utilizzo di colori indelebili affinché ogni gesto risulti irreversibile. Il suo universo è fatto di motivi caleidoscopici che giocano col senso del limite e della geometria.

Attraverso la collaborazione con l’Art Director Sara Tamborrino, il progetto artistico inizia sin dalla sua nascita ad esplorare la naturale applicazione delle illustrazioni all’artigianato e al design. Nascono così edizioni che esplorano supporti differenti che vanno dalla carta, passando per la ceramica, fino ad arrivare al cotone e alla seta.

Tra i luoghi che hanno accolto le opere di Morena Tamborrino si ricordano la biennale Argillà di Faenza, Casa LAGO a Milano e Chaîne d’encre, lo spazio libreria dello store Hermès, rue de Sèvres a Parigi.

Vernissage: venerdì 14 giugno ore 19.00 alla presenza dell’artista.

La mostra sarà visitabile fino al 1° luglio 2024 tutti i giorni dalle ore 18.00 alle ore 21.00.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap