Nel fine settimana appena trascorso, su disposizione operativa del Questore Luigi Liguori, sono stati effettuati dalle Forze di polizia controlli mirati a garantire il rispetto del divieto di assembramenti di persone, con particolare riferimento al fenomeno della “movida” ovvero all’affollamento nelle ore serali delle principali vie del centro storico, con tante persone, soprattutto giovani, dedite a socializzare all’esterno di bar e altri locali pubblici.

L’obiettivo principale è stato prioritariamente quello di  informare e sensibilizzare i presenti, specie giovani, sulla necessità del rispetto delle normative vigenti per il contenimento del Covid-19, raccomandando in particolare le regole del distanziamento fisico e dell’impiego delle mascherine quando previsto.

Questi i risultati dei servizi  espletati  dalla Polizia di Stato in questo capoluogo:

  • Persone controllate            280
  • Veicoli controllati              250          
  • Attività o esercizi controllati    5 

In occasione del controllo del territorio, la Squadra Volante ha effettuato anche  alcuni interventi Tra questi, un cittadino straniero residente a Matera è stato trovato in possesso di 2,6 grammi di eroina divisa in due pietre ed è stato pertanto segnalato al Prefetto per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti.

Si è proceduto inoltre a denunciare all’Autorità giudiziaria un uomo per minaccia e danneggiamento aggravati, il quale, nel corso di una lite in famiglia, aveva imbracciato una zappa per minacciare  la vittima e colpire più volte l’auto della stessa. L’uomo è stato prontamente fermato dagli Agenti prima che la lite familiare potesse ulteriormente degenerare.

I servizi di controllo volti a garantire la pubblica incolumità proseguiranno nei prossimi giorni.

Pubblicità
Pubblicità