giovedì, 29 Febbraio 2024

“Ritratti di Matrimoni”, una mostra inedita a Matera

 Dal 12 al 16 marzo, nelle scuderie di Palazzo Malvinni Malvezzi sarà ancora una volta protagonista la fotografia di matrimonio d’autore. In occasione della Convention annuale di ANFM, unica Associazione italiana di fotografi matrimonialisti, Maurizio Beucci,...

L’Associazione APS “Officina della Cultura” presenta, in occasione del 180^ Anniversario dell’Incoronazione della Madonna della Bruna (1943-2023), la mostra di Alta Moda  “Michele Miglionico: Madonne Lucane” – Basilicata Sacra (Connubio tra Moda, Territorio e Sacralità) che si svolge nel Palazzo Ducale Malvinni Malvezzi in Piazza Duomo, 14 – Matera

L’installazione è realizzata con il patrocinio e la collaborazione della Regione Basilicata, della Provincia e Comune di Matera,  dell’APT Azienda di Promozione Turistica della Basilicata, Fondazione Matera – Basilicata 2019 edella ConfraternitaI Pastori della Brunadi Matera.

Dopo il successo di Matera (anno 2018) e delle altre tappe in giro per l’Italia e nel mondo (Roma, Venezia, Siena, Mantova, Caserta, Taormina, Capri, Londra, Bruxelles, Podgorica, Belgrado), la mostra itinerante Michele Miglionico: “Madonne Lucane” ritorna a Matera e sarà presentata al Palazzo Ducale Malvinni Malvezzi a partire dal 20 dicembre 2023 al 6 gennaio 2024: un evento eccezionale che celebra i legami tra lo stilista e la sua terra di origine la Basilicata. L’installazione celebra il savoir faire della maison e l’Alta Moda Italiana.

La mostra-installazione “Michele Miglionico: Madonne Lucane” ha inoltre lo scopo di valorizzare il talento artistico di personaggi culturali Italiani e Internazionali, nella cornice della Città dei “Sassi”, che quest’anno ricorre il trentennale del loro riconoscimento da parte dell’UNESCO come patrimonio dell’Umanità – che contempla insieme arte, costume e  cultura che intende diventare un appuntamento fisso annuale di promozione del territorio attraverso le eccellenze lucane in tutti i campi.

Ogni città, ogni  paese, ogni contrada ha i suoi usi, costumi e tradizioni religiose.  Le feste popolari, le figure sacre e le processioni sono lo specchio della vita degli abitanti, delle loro usanze  e della loro storia.

Raccontare una storia  con delle immagini che coniugano bellezza, vita reale, malinconica spiritualità, fascino  celato,  memoria e ospitalità di un territorio inedito come la Basilicata  anche con il linguaggio della moda è l’obiettivo di questa mostra.

Lo stilista crede che l’idea di coniugare la moda con il territorio sia un’idea vincente capace di valorizzare ulteriormente il patrimonio culturale che caratterizza questa regione italiana evidenziandolo con il connubio esclusivo tra il fascino e le bellezze naturali  e la creatività  dell’Alta Moda.

Michele Miglionico, stilista lucano di Alta Moda internazionalmente riconosciuto, è il narratore di questa storia attraverso una installazione di 35 manichini vestiti con abiti della collezione Madonne Lucane.

Una collezione che guarda alla tradizione lucana e racconta il suo patrimonio artistico-culturale con l’esaltazione degli elementi del costume folcloristico, dell’artigianalità, della sacralità e costruendo una connessione con il contemporaneo ispirandosi alle Madonne venerate in questa terra e portate in processione, alle figure femminili e alla sua cultura popolare. Una collezione  ispirata da quei riti sacri che trasformano le immagini delle donne-madonne delle antiche tradizioni lucane in donne di oggi.

Michele Miglionico racconta una femminilità composta, consapevole ispirata da un momento storico di grande fermento ma di altrettanta difficoltà: il dopo guerra vissuto nel sud Italia.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap