domenica, 21 Aprile 2024

Proseguono a Matera le iniziative collaterali dei Mercatini di primavera-Gusto Italia che fino al primo aprile in via La Vista offrono tipicità, artigianato, eventi, spettacoli e laboratori all’interno delle tipiche casette in legno.

Sotto i portici di Palazzo dell’Annunziata sono iniziati questa mattina anche i Laboratori del gusto curati dall’Istituto d’Istruzione Superiore A. Turi. Gli studenti della quarta B in compagnia del prof. Ettore Antonio Introcaso hanno preparato i ferricelli con peperone crusco di Senise IGP, mollica di pane e cacioricotta, tutti ingredienti protagonisti della cucina contadina della nostra regione.

I Mercatini di primavera sono organizzati dall’Associazione Italia Eventi presieduta da Giuseppe Lupo e hanno il Patrocinio del comune di Matera, grazie al sindaco Domenico Bennardi e all’assessore Tiziana D’Oppido, e dell’UNOE Unione Nazionale Organizzatori di Eventi. 

Prossimo appuntamento con i Laboratori del gusto domani mattina alle 9. I Mercatini di primavera in via La Vista, invece, sono aperti tutti i giorni dalle 10 a mezzanotte.

I prodotti e l’artigianato

A Mercatini di Primavera – Gusto Italia sono tante le aziende del Made in Italy che portano i propri tipici e manufatti, provenienti da molte regioni italiane. Tra gli altri salumi e formaggi delle diverse tradizioni nazionali.

Dalla Calabria liquirizia pura, pannetti per la preparazione di un dolce liquore, ma anche in tanti altri formati e gusti. Formaggi e salumi da suino nero calabrese, ma anche nduja, composte di frutta e un dolce elisir liquoroso allo zafferano.

Caramelle, marshmallow, dolci ovetti, cioccolato, cremini e cioccolato grezzo senza zucchero dalla Campania, assieme ai dolci tipici partenopei, alle zeppole calde e a tanti prodotti a base di nocciola di Giffoni IGP, compreso il croccante realizzato al momento. Non mancano marmellate e liquori di vario tipo, anche alla canapa.

Dalla Toscana cantucci classici, ma anche al limone, al cioccolato e torroni. Dalla Sicilia tanto cioccolato, tra cui quello di Modica, cremini siciliani, dolci rocher al pistacchio, croccante alla mandorla e al pistacchio realizzato al momento.

Dalla Puglia taralli pugliesi friabili e senza lievito in vari gusti, dalla Basilicata pasta artigianale, peperoni cruschi, olio evo, vino dolce realizzato da un’antica ricetta medievale.

Tra l’artigianato tanta ceramica campana, compresi bijoux, borse e prodotti in pelle. I foulard in filato di bamboo arriveranno da Firenze, mentre di Campobasso è l’artista che realizza quadri classici e moderni. Interessanti i cristalli profumati da utilizzare per la cromoterapia, così come le creme e i cosmetici alla canapa e all’olio di canapa per il viso e per il corpo.

Foto dalla pagina Facebook di Gusto Italia

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap