Matera, nuovi criteri per affrancare gli immobili delle aree Peep. La Giunta comunale ha rideterminato le modalità per rimuovere i vincoli alla vendita

Da oggi, per i proprietari di case che rientrano nei Piani per l’edilizia economica e popolare (Peep) diventa più facile vendere i propri immobili. La Giunta comunale, su proposta dell’assessore al Patrimonio, Arcangelo Colella, ha approvato la delibera che determina le modalità di calcolo per la rimozione del vincolo assoluto di inalienabilità. 

Con la legge n. 167 del 1962 sono stati introdotti in Italia i cosiddetti Piani di edilizia economica e popolare al fine di soddisfare l’esigenza abitativa a favore delle categorie economicamente più deboli.

Con la successiva legge sulla edilizia convenzionata, invece, è stata data la possibilità ai Comuni di concedere alloggi alle famiglie in possesso dei requisiti a prezzi calmierati, comprendenti soltanto il costo di acquisizione delle aree da edificare e quello per le opere di urbanizzazione.

Per queste tipologie di abitazioni, la possibilità di vendita era prevista solo a favore di soggetti aventi i requisiti per l’assegnazione di alloggi economici e popolari e ad un prezzo calmierato.

Il Comune di Matera, nel corso del tempo, ha provveduto alla rimozione dei vincoli di inalienabilità assoluta, dopo il decorso di venti anni dal rilascio della licenza di abitabilità. Spesso, tuttavia, proprio il rilascio della licenza di abitabilità ha richiesto diversi anni, prolungando oltremodo il termine ventennale. Con la delibera odierna si stabilisce che il ventennio per la stipula dell’atto pubblico di rimozione dei vincoli decorre a far data dal termine stabilito per legge per l’ottenimento della attestazione dell’abitabilità-agibilità.

Pubblicità
Pubblicità

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap