giovedì, 25 Luglio 2024

L’incontro tra il Rosetta Jazz Club e le eccellenze del conservatorio “E.R. Duni” di Matera prende forma nell’evento di sabato 11 marzo alle 21, quando il club ospiterà il Duni Jazz Choir guidato da Mario Rosini. Nata nel 2015, la formazione è composta da musicisti e cantanti professionisti provenienti dalle fucine del conservatorio della città dei Sassi. Il coro esegue a 9 voci un repertorio di musica jazz e pop cantato in diversi stili, e ogni brano ha la sua peculiare impronta unica dagli arrangiamenti originali eseguiti con il supporto di una sezione ritmica e una sezione fiati. Lo spettacolo del Duni Jazz Choir è strettamente connesso al concetto di diffusione della cultura musicale jazz attraverso un uso originale della musica. Il coro è composto da Sara Rotunno, Chiara Ceo e Grazia Lombardi (soprani), Desirè Colangelo, Annamaria Carrieri e Badrya Razem (contralti), Emanuele Schiavone e Vito Giammarelli (tenori).

Alla formazione si aggiungono Nunzio Laviero al contrabbasso e basso elettrico e Pasquale Parente alla batteria, per un totale di 10 elementi, ai quali può essere aggiunta una sezione di fiati e un percussionista. Fondato nel 2015 dal Maestro Mario Rosini, pianista, arrangiatore e direttore del coro, vanta già numerosi concerti e lavori svolti in ambito musicale.

«La collaborazione con il Rosetta Jazz Club è nata come musicista e come amico perché conosco il fondatore, Giuseppe Venezia, da anni – ha dichiarato Rosini – . I ragazzi tengono molto a questo concerto e lo vivono con grande partecipazione. Ogni concerto è importante, ma questo in particolare perché il Rosetta è una bellissima realtà che abbiamo nel nostro territorio».

Ogni brano del repertorio del Duni Jazz Choir è stato scelto con attenzione e con criterio, in modo tale da rendere lo spettacolo accessibile ad un pubblico vasto e variegato. Si passa dai grandi classici italiani come “Quando quando” di Tony Renis oppure “E la chiamano Estate” di Bruno Martino, fino ad arrivare a brani internazionali: “Don’t you worry ‘bout a thing” di Stevie Wonder, “Black or White” di Michael Jackson, ”Giant Steps” di John Coltrane e molto altro.

L’attività concertistica del Duni Jazz Choir inizia nel 2017 in occasione della pubblicazione del primo brano, una rivisitazione del celebre brano “Quando Quando Quando” di Tony Renis, presentato sul palco del Casinò di Sanremo, e successivamente presso Casa Sanremo, in occasione della 67^ edizione del Festival di Sanremo. Nel 2018 il Duni Jazz Choir prende parte al tour di concerti “Music For Love”, che li vede protagonisti a Roma, Prato e Forlì insieme al noto trombettista Fabrizio Bosso 4tet, Simona Bencini e Mario Rosini. Nel 2019 prende parte al concerto “The Heart Tour” organizzato dal Wwf con il pianista Danilo Rea a Matera, capitale della cultura europea 2019. Sempre nel 2019 il coro viene invitato ad aprire il concerto del noto gruppo vocale “I Neri Per Caso”.

L’evento è patrocinato dal Comune di Matera e il biglietto di ingresso ha il costo di €15 per l’intero, €10 il ridotto (dedicato agli studenti del conservatorio “E.R. Duni” di Matera). È consigliata la prenotazione.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap