martedì, 16 Luglio 2024

La sintesi del protocollo operativo

In anticipo rispetto alla segnalazione del primo “caso probabile” di infezione da coronavirus in Basilicata (per la conferma ufficiale bisognerà  attendere il responso dell’Istituto Superiore di Sanità) l’Azienda sanitaria del materano, in collaborazione  con l’Ordine dei medici della provincia di Matera, ha convocato per il giorno 4 marzo alle ore 15 presso l’Auditorium dell’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera tutti gli operatori sanitari (medici di famiglia e pediatri, medici della continuità assistenziale e medici ospedalieri) per condividere le modalità di gestione dei casi sospetti di infezione da covid-19.

Tra i temi in discussione, nel nuovo scenario epidemiologico che vede pazienti infetti provenienti anche da aree non sottoposte a cordone sanitario (zone rosse), ci saranno:

– l’individuazione dei soggetti da porre in quarantena,

– le indicazioni per i pazienti da sottoporre a test diagnostico (al momento previsto solo per i pazienti sintomatici),

– le modalità pratiche per la richiesta dei test diagnostici (la maggior parte dei quali finora eseguiti nella provincia di Potenza, molti di meno in quella di Matera)

– le misure da adottare per garantire la sicurezza degli operatori sanitari, oggi tra le principali categorie a rischio di infezione.

Le Aziende Sanitarie di Potenza e Matera hanno messo a disposizione degli operatori sanitari una mail aziendale per l’emergenza coronavirus alla quale andranno inoltrate le segnalazioni dei pazienti asintomatici/paucisintomatici provenienti dai comuni a rischio:

covid19@aspbasilicata.it (UOC di Igiene e Sanità pubblica ASP)

covid19@asmbasilicata.it (UOC di Igiene e Sanità pubblica ASM)

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap