giovedì, 29 Febbraio 2024

“Ritratti di Matrimoni”, una mostra inedita a Matera

 Dal 12 al 16 marzo, nelle scuderie di Palazzo Malvinni Malvezzi sarà ancora una volta protagonista la fotografia di matrimonio d’autore. In occasione della Convention annuale di ANFM, unica Associazione italiana di fotografi matrimonialisti, Maurizio Beucci,...

Sabato 2 dicembre 2023 alle 17,00 presso la sede del Centro Carlo Levi in Palazzo Lanfranchi a Matera si volgerà la presentazione del libro “Renata Bonfanti – Trame di un racconto” di Angela Rosati con un saggio di Domitilla Dardi (Libria, Melfi, 2022)

Renata Bonfanti, una designer italiana tra le più importanti nella storia del textile design, si è raccontata ad Angela Rosati attraverso una corrispondenza epistolare, rivendicando la scelta della ‘tessitura come mestiere’. Nell’incontro poi a Bassano del Grappa è nato il progetto grafico ispirato al suo lavoro, questo libro: parole e immagini che ripercorrono la vita umana e professionale della Bonfanti, incontri, amicizie, il suo straordinario laboratorio.

Nel saggio introduttivo Domitilla Dardi scrive: «La tessitura per lei non è abbellimento dell’architettura o arredo, ma materia da costruzione degli spazi, elemento complementare alle strutture. Non a caso le sue opere saranno in dialogo con interni disegnati da Mangiarotti, Frattini, Ponti, come parti integrali di quelle visioni progettuali […]. Ma è quando si tratta di luoghi che la sua attenzione al contesto diviene vera e propria poesia.»

Dopo i saluti di Ninì Zagaria, Presidente del Centro Levi interverranno Domitilla Dardi – Storica e curatrice di design – e l’autrice Angela Rosati. Coordina l’incontro la giornalista Beatrice Volpe.

Angela Rosati, nata a Rionero in Vulture, architetto e fotografo, vive e lavora in Basilicata. Dal 1999 sperimenta anche le connessioni fra fotografia e arti applicate collaborando con importanti aziende italiane e partecipando ad importanti eventi espositivi. Nel 2017 fonda lo Spazio TAM (Tempo Arte Medicina), spazio culturale che ha sede nell’ex studio medico del padre Antonio Rosati, medico di famiglia dagli anni Cinquanta, con l’intento di valorizzare, attraverso mostre ed incontri, l’interessante archivio medico da lui lasciato.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap