sabato, 15 Giugno 2024

L’associazione Ars Nova Matera, nell’ambito del ciclo “Risonanze – L’Organo nel Tempo Liturgico”, domenica 19 maggio alle ore 1930 presso la chiesa di San Rocco a Matera propone un concerto dedicato al tempo della Pentecoste, un momento di riflessione per ricordare la discesa dello Spirito Santo nel Cenacolo, sugli Apostoli e la Vergine, una solennità che corona il periodo pasquale.

 È un’ulteriore occasione per valorizzare il prezioso organo a canne di fattura inglese del primo Novecento conservato presso la chiesa di San Rocco in Matera.

 L’organo, restaurato dall’organaro Nicola Canosa, sarà suonato dal giovane e brillante organista NICOLA CURZIO, che eseguirà musiche di D. Buxtehude, J.S. Bach, C. Saint-Saëns, M. Reger.

 Si ringrazia per la disponibilità e la collaborazione il parroco don Angelo Tataranni.

L’iniziativa è ad ingresso gratuito

Nicola Curzio, diplomato nel 2018 con il massimo dei voti e lode in Organo e Composizione Organistica sotto la guida del M° Francesco Bongiorno al Conservatorio di Matera, ha conseguito nel 2019 presso il “Pontificio Istituto di Musica Sacra” di Roma il diploma Post-gradum in Organo Liturgico e Improvvisazione Organistica con il massimo dei voti e lode col M° p. Theo Flury. Nel 2024 ha inoltre conseguito il Diploma Accademico di II livello in Organo con lode e menzione d’onore. Ha seguito master di perfezionamento in organo con maestri di fama internazionale (F. Bongiorno, Ulrike Th. Wegele-Kefer e Lionel Rogg). Svolge attività concertistica da solista, in duo e con formazioni corali; ha tenuto concerti nella XIX e XXI edizione del ‘Festival Organistico Internazionale’ di Selva di Fasano, nell’ambito della V e VII edizione del Festival Organistico Internazionale di Taranto e presso la Cattedrale di Santa Maria Assunta in Altamura. Nel 2016, per il centenario della morte di Max Reger, ha proposto al pubblico alcune delle celebri composizioni per organo del compositore tedesco.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap