Matera 2019 e l’Associazione Volontari Open Culture 2019 a Finale Emilia per l’inaugurazione della Stazione Rulli Frulli

Dopo l’esperienza insieme ai volontari di Procida 2022 per la cerimonia inaugurale da Capitale Italiana della Cultura, arriva una nuova missione nazionale per l’Associazione Volontari Open Culture 2019, nata dal percorso di Matera Capitale Europea della Cultura 2019. Una delegazione composta da venti volontari è in questi giorni a Finale Emilia per affiancare la Banda dei Rulli Frulli durante le iniziative legate all’inaugurazione della loro Stazione, spazio riqualificato per diventare un centro di aggregazione giovanile e inclusione educativa, lavorativa e sociale delle persone con disabilità.

Questa mattina un primo gruppo di volontari, accompagnati dal Direttore della Fondazione Matera Basilicata 2019, Giovanni Oliva, e da Massimiliano E. Burgi, responsabile dimensione città e cittadini, ha preso parte alla cerimonia istituzionale del taglio del nastro della Stazione Rulli Frulli alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che ha visitato questo luogo in concomitanza con le celebrazioni per il decennale del terremoto dell’Emilia. Un evento che aveva privato la Banda Rulli Frulli della loro sede, senza però riuscire a scoraggiarli nel proseguire la loro missione.     

Fino al 28 maggio, i Volontari Open Culture 2019 daranno il proprio supporto al ricco programma del “Festival generativo” messo in campo per festeggiare la Stazione Rulli Frulli come spazio rigenerato e messo al servizio dell’intera comunità. Nella giornata del 24 maggio, l’associazione VOC 2019 sarà inoltre protagonista di un talk, per raccontare, insieme alla Fondazione Matera Basilicata 2019, la propria storia e il proprio percorso come eredità di Matera 2019.  Ad ospitare la delegazione materana saranno le famiglie di Finale Emilia, una modalità di accoglienza che i volontari hanno essi stessi sperimentato durante l’anno di Capitale Europea della Cultura.

La collaborazione tra i Volontari Open Culture 2019 e la Banda Rulli Frulli per l’inaugurazione della loro Stazione, che rinsalda una lunga amicizia fra queste realtà, si inserisce nel Piano di networking messo in campo dalla Fondazione Matera Basilicata 2019 per accompagnare l’associazione nelle attività di scambio e mobilità con Capitali Europee della Cultura, Capitali Italiane della cultura e festival nazionali e internazionali.

La Banda dei Rulli Frulli è stata un pezzo importante nel percorso di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 come modello di aggregazione e inclusione nella diversità. Nel 2016 la marching band è stata protagonista del gran finale di Materadio, la festa di Rai Radio 3 nella città dei Sassi, portando il proprio messaggio al pubblico della città in cammino verso il titolo ECoC. Nel 2019 i Rulli Frulli sono tornati a Matera in occasione della festa dedicata ai volontari della Capitale Europea della Cultura, creando una grande sinergia con questa squadra, fatta anch’essa da persone di diverse età, genere e abilità. Dopo aver costruito insieme gli strumenti a percussione da suonare, le due formazioni hanno portato il loro entusiasmo e la loro musica in diversi luoghi della città, fino ai borghi periferici e alle corsie dell’ospedale, invadendo poi il centro storico con una sfilata e un concerto finale nel segno dell’unione e dell’amicizia. Questo sodalizio con i volontari è continuato nel 2020, quando il Direttore della Banda dei Rulli Frulli, Federico Alberghini, è stato uno dei “piloti di viaggio” delle “Lezioni di volo” destinate all’associazione Volontari Open Culture 2019 da poco costituita, approfondendo proprio il tema dell’essere squadra.

“Arrivando qui abbiamo sentito un grande calore nei confronti di Matera 2019 – sottolinea il Direttore della Fondazione Matera Basilicata 2019, Giovanni Oliva – . Tutti coloro che abbiamo incontrato, dai ragazzi della Banda Rulli Frulli alle loro famiglie e le istituzioni locali, ci hanno detto che la nostra città è stata una delle tappe più belle nei loro dodici anni di attività in giro per l’Italia e ci hanno manifestato il desiderio di volerci tornare al più presto per fare nuove cose insieme. Ci ha molto emozionato vedere poi nella Stazione Rulli Frulli appena inaugurata, le gigantografie del loro concerto a Matera in Piazza San Giovanni. Una relazione che si rafforza ancora di più oggi attraverso la presenza qui dei Volontari Open Culture 2019, che saranno per i Rulli Frulli un prezioso supporto in questa gioiosa iniziativa di ripartenza, a dieci anni dal sisma dell’Emilia”.  

Pubblicità
Pubblicità

venerdì Maggio 20, 2022

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap