mercoledì, 28 Febbraio 2024

“Ritratti di Matrimoni”, una mostra inedita a Matera

 Dal 12 al 16 marzo, nelle scuderie di Palazzo Malvinni Malvezzi sarà ancora una volta protagonista la fotografia di matrimonio d’autore. In occasione della Convention annuale di ANFM, unica Associazione italiana di fotografi matrimonialisti, Maurizio Beucci,...

Anteprima nazionale a Matera del film – evento della Rai “La luce nella masseria”, ambientato interamente nella città dei Sassi. Il tv movie sarà proiettato al cinema “Guerrieri” il 3 gennaio, esattamente 70 anni dopo l’inizio del servizio pubblico radiotelevisivo. In prima visione e in prima serata arriverà su Rai 1 domenica 7 gennaio. “La luce nella masseria”, per la regia di Riccardo Donna e Tiziana Aristarco, si colloca proprio nell’ambito delle celebrazioni per l’ importante anniversario della nascita della televisione italiana. E’ prodotto da Luca Barbareschi per Èliseo Entertainment, con la collaborazione di Rai Fiction e il supporto della Lucana Film Commission. La storia è un tuffo nel passato che ravviva la nostra memoria: l’arrivo della televisione in una famiglia del Sud, a Matera appunto. Una novità raccontata attraverso gli occhi di un bambino (il giovanissimo materano Giovanni Limite nel ruolo di Pinuccio) ed è per questo “una favola luminosa”,  come la stessa Maria Pia Ammirati, direttrice di Rai Fiction, l’ha definita in conferenza stampa a Roma in viale Mazzini. Oggetto di aggregazione sociale, la tv diventa il deus ex machina della storia, lo strumento che consente ai membri della famiglia Rondinone (divisi dalle scelte individuali dettate dai cambiamenti sociali) di ritrovarsi.  “La luce nella masseria” torna a quegli anni e fa rivivere quei momenti insieme ai protagonisti Domenico Diele, Aurora Ruffino, il materano Carlo De Ruggieri, Renato Carpentieri e Giusy Frallonardo. Tanti altri materani hanno lavorato al film: gli attori Nando Irene, Lia Trivisani, Antonio Andrisani e Francesco Zaccaro e i piccoli Aldo Mastrillo e Antonio Trucco. E ancora Maria Grazia Zingariello, Pino Rondinone, Antonella Sasso, Annarosa Matera e Anna Onorati. Geo Coretti si è occupato della regia del backstage mentre i casting sono stati affidati alla “Blu Video”.  Nel cast anche i lucani Erminio Truncellito e Ilenia Ginefra. Matera, dunque, dopo il grande successo di “Sorelle” e di “Imma Tataranni – Sostituto Procuratore” (fiction più vista nel 2023) torna, da protagonista, su Rai 1.

«Sono molto orgogliosa -spiega la presidente della Lucana Film Commission Margherita Romaniello- che sia proprio Matera, e con lei tutta la nostra Basilicata, ad essere la narratrice della nascita settant’anni fa della televisione. Un film, mi piace sottolinearlo, girato a Matera, scritto da due sceneggiatori materani , Saverio D’Ercole e Roberto Moliterni, e con un cast composto al settanta per cento da attrici ed attori materani. Abbiamo scelto per l’anteprima proprio il giorno in cui per la prima volta in Italia si accese la tv, ed averne sostenuto la realizzazione in una città che non è solo fra le più belle al mondo, ma anche il simbolo di una grande rinascita sociale ed economica siamo certi porterà fortuna a tutto il nostro territorio ed alla sua vocazione ad essere terra di cinema».

«In un lavoro di sinergia con la Lucana Film Commission e con la Produzione Eliseo Entertainment -dichiara il governatore lucano Vito Bardi- la Basilicata si racconterà ancora una volta dalla rete ammiraglia della Rai consolidando ancor di più la sua vocazione ad essere protagonista sul piccolo e grande schermo. Siamo molto fieri che la Lucana Film Commission riesca a valorizzare con il suo lavoro le meraviglie e la ricchezza del nostro territorio».

«Siamo orgogliosi che la Eliseo Entertainment e la Rai abbiano deciso di proiettare a Matera l’anteprima nazionale del film con cui pochi giorni dopo aprirà le celebrazioni dei 70 anni dalla prima messa in onda -commentano il sindaco Domenico Bennardi e l’assessore al Cinema Tiziana D’Oppido- a riprova della centralità della nostra città nello scenario cinematografico e televisivo nazionale e internazionale, avendo anche quest’anno ospitato produzioni di film kolossal e fiction di grande successo, con ricadute economiche di oltre dieci milioni di euro sul territorio. Lo riteniamo un grande risultato e un plauso per il raggiungimento di quest’obiettivo va alla Lucana Film Commission, con cui auspichiamo di proseguire una collaborazione sinergica e fruttuosa anche nel 2024».

All’evento del 3 gennaio, organizzato dalla Lucana Film Commission e dall’Amministrazione comunale, saranno presenti i registi e il cast.

Sarà possibile accedere alla serata prenotandosi, esclusivamente e fino ad esaurimento posti, il giorno 2 gennaio, dalle ore 10:00 alle ore 18:00, all’indirizzo mail: email@lucanafilmcommission.it.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap