mercoledì, 17 Luglio 2024

L’amministrazione comunale di Matera, con la Casa delle tecnologie emergenti (Cte), sta partecipando al primo roadshow su 5G e industria creativa, organizzato da Invitalia e Mimit (ministero delle Imprese e del Made in Italy) e supportato dalla Cte di Torino. Un’occasione importante per la Cte di Matera, che può dire la sua sui passi compiuti nel settore dell’innovazione tecnologica. Per l’Amministrazione a Torino c’è il sindaco, Domenico Bennardi, con gli assessori Angelo Cotugno (Innovazione) e Arcangelo Colella (Bilancio), oltre al personale di staff che si occupa in modo specifico di questo settore strategico per l’ente pubblico. L’evento si svolge durante la mattinata e il primo pomeriggio, e sarà diviso in tre sessioni: plenaria di apertura; pranzo di lavoro; B2B incontri su prenotazione. In mattinata, dopo i saluti e l’introduzione, a cura di ministero e Cte next, la presentazione degli incentivi alle imprese, a cura di Invitalia; quindi “Keynote speech”, a cura del professor Simone Arcagni dell’università di Palermo. Alle ore 10.30 è stata la volta di: “Sfide e opportunità del 5G e delle tecnologie emergenti per il settore culturale”, una tavola rotonda con End Users e Cte, animata dal dibattito fra Simone Arcagni e Fabio Viola. Alle 11.30 sessione di 5 “casi imprenditoriali” di successo in ambito “Tech4Culture”, introdotti dall’ingegner Laura Morgagni, Segretario generale del Cluster tecnologico nazionale “SmartCommunitiesTech”. “È stato importante per noi partecipare a questo evento -ha commentato il sindaco Bennardi- perché ci consente di attivare una comunicazione proficua con aziende ed imprese, in modo da fare rete tra Case della tecnologia già esistenti, come Matera, e quelle in fase di istituzione. Un’osmosi vitale tra il progetto del Mimit ed il tessuto delle imprese locali, per essere ispirati a modelli di gestione di luoghi rigenerati, che con le nuove tecnologie possano diventare siti di turismo e cultura, generando nuove figure professionali, attraverso la formazione che già svolgono le Cte. Abbiamo ricevuto diversi feedback, mediante i confronti con altri sindaci e dirigenti, maturando idee che potranno essere interessanti per Matera. Per fine maggio anche Matera organizzerà con il ministero il suo Innovation road show”.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap