sabato, 15 Giugno 2024

Dal 10 giugno al 6 settembre LA MILANESIANA, ideata e diretta da ELISABETTA SGARBI, ospita la mostra inedita, organizzata da Apt Basilicata, “Basilicata. Una terra tra le nuvole. Viaggio tra i fumetti di ambientazione lucana” allo Spazio BIG Santa Marta (Via Santa Marta, 10), a cura di Giuseppe Palumbo e Andrea Plazzi.
La Basilicata è una delle regioni italiane che solo relativamente di recente è stata scoperta dalla cultura nazionale e internazionale: per il suo patrimonio storico e paesaggistico, riconosciuti dall’Unesco a Matera, nel geosito del Pollino e nelle faggete vetuste, e per la sua verve creativa con Matera Capitale Europea della Cultura. Negli ultimi trent’anni anche il mondo narrativo e visivo dei graphic novel l’ha rappresentata. Da editori e riviste nei primi anni Novanta con Sergio Bonelli Editore (con Martin Mystère) e l’“Intrepido” (con Viaggio a Matera di Angelo Stano), fino alla recente ribalta di Topolino e Alterlinus, i fumetti lucani hanno contribuito a generare l’idea di una regione ricca di storie, di personaggi e di atmosfere interessanti e inedite.

«La Basilicata – ha detto Antonio Nicoletti, direttore di Apt Basilicata – è uno scrigno segreto, un luogo dai contenuti inattesi che possono diventare arte e racconto, tanto da avere un suo alter ego nel mondo del fumetto. Qui attecchiscono con particolare naturalezza le storie di personaggi, veri o di fantasia, che sono a perfetto agio fra tradizioni antichissime, paesaggi incontaminati e borghi che sembrano nati dalla mente di un autore, ma cui corrispondono invece meravigliose realtà. La mostra racconta questo, ed è un invito alla scoperta, dall’immaginario al reale, di una terra straordinaria».

«Saluto con gioia il ritorno della Basilicata nella Milanesiana. La abbiamo raccontata attraverso mostre (una meravigliosa degli scatti di Cartier Bresson) e incontri negli anni passati.  Con la Basilicata e “Il pane” abbiamo inaugurato la rivista “Pantagruel”, con tre giorni di incontri a Matera. Con la Basilicata abbiamo ricostruito il mitico “Alterlinus”. E ora la raccontiamo come Terra del Fumetto. Continuiamo a scoprire la Basilicata, terra piena di presente e futuro», ha detto Elisabetta Sgarbi.

La pianista e compositrice Giuseppina Torre si è esibita in concerto e per l’occasione, ha eseguito dal vivo alcune composizioni tratte dagli album “Life Book”, “Il Silenzio Delle Stelle” e alcuni brani tratti da “The Choice”.

Nel pomeriggio sempre organizzato da Apt Basilicata nell’ambito della Milanesiana si è tenuto nel chiostro Nina Vinchi del Piccolo Teatro Paolo Grassi un incontro dal titolo “I tesori dei borghi nascosti: dalla Basilicata a Milano”. Nella circostanza è stato presentato il volume di Gabriele Scarcia, prodotto da Apt Basilicata, “Curiosità d’arte attraversando i borghi lucani” a cura di Gabriele Scarcia.

Oltre all’autore sono intervenuti scrittori di fama nazionale e internazionale del calibro di Carmen Pellegrino, Andrew Sean Greer (Premio Pulitzer 2018), Enrico Rotelli, Maria Sole Sanasi D’Arpe che hanno letto loro testi inediti sui borghi, a partire da quelli lucani.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap