mercoledì, 21 Febbraio 2024

“Imma Tataranni – Sostituto Procuratore”, la
fiction liberamente tratta dai romanzi della scrittrice materana Mariolina
Venezia – “Come piante tra i sassi”, “Maltempo”, “Rione Serra Venerdì” e “Via del
Riscatto”, tutti editi da Einaudi – ancora una volta sbaraglia la concorrenza.
Per lei, ieri in prima
serata su Rai Uno, 4.881.000 
spettatori
con uno share del 22,9 
per cento. 

Interpretata da Vanessa
Scalera, Massimiliano Gallo, Alessio Lapice, Barbara Ronchi, con la
partecipazione di Francesco Foti, Antonio Gerardi, Cesare Bocci e Carlo
Buccirosso, nella quarta puntata, intitolata “Maltempo”, una giovane
giornalista, Donata Miulli, si presenta ad Imma affermando di essere in
possesso di informazioni scottanti sul candidato alla Presidenza della regione
Basilicata, l’onorevole Lombardi, di cui è anche stata amante. lmma la ascolta
e la invita a tornare con le prove. Ma quando qualche giorno dopo Donata viene
trovata morta, Imma ripensa con angoscia a quell’incontro e decide di indagare
non credendo si tratti di un suicidio come a prima vista sembrerebbe.

“Imma Tataranni –
Sostituito procuratore” è una coproduzione Rai Fiction-ITV Movie, prodotta
da Beppe Caschetto e Anastasia Michelagnoli per la regia di Francesco Amato. La
sceneggiatura è stata scritta da Salvatore De Mola, Luca Vendruscolo, Mariolina
Venezia, Michele Pellegrini, Pier Paolo Piciarelli.

Rossella
Montemurro
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap