sabato, 13 Luglio 2024

A Guardia Perticara, uno tra i “Borghi più belli d’Italia”, conosciuto in Basilicata anche come il Borgo delle “Case in Pietra”, una rappresentazione originale ed unica della natività in uno scenario mozzafiato. Ancora oggi giovedì 22 e domani venerdì 23 Dicembre dalle 17:00 alle 20.00 sarà possibile assistere ad un originalissimo Presepe Vivente Narrante ambientato in questo splendido borgo medioevale in un percorso caratterizzato da vicoli, piazzette, stradine strette e ripide e case in pietra arroccate le une sulle altre. Lungo il tragitto che si sviluppa nel centro abitato, reso suggestivo da un allestimento illuminotecnico emozionante ed evocativo, sono state individuate 6 aree narrative, più ampie, dove sono stati inseriti i quadri narranti. In corrispondenza degli stessi è possibile osservare il quadro la cui scena raffigurata viene rappresentata realmente da attori nell’area circostante accompagnati da una voce narrante che ne racconta la storia. Il percorso ripercorre le tappe salienti della nascita di Gesù. Si parte nell’area di ingresso con l’antica profezia di Michea per proseguire con il 1° quadro – Annunciazione a Maria da parte dell’Arcangelo Gabriele, il 2° quadro – arrivo dei Re Magi al Palazzo di Erode, lo spettacolo dal vivo di un accampamento romano, il 3° quadro – la sacra Famiglia per concludersi con la sesta tappa che rappresenta “Il presepe Francescano “, il primo presepe della storia dell’uomo. Il progetto presentato e realizzato è della società Quadrum Srl, nota azienda organizzatrice di eventi, in collaborazione con la società Bitmovies Srl. Una prima edizione, quella inaugurata ieri alla presenza del Sindaco Pasquale Montano dell’amministrazione comunale tutta e del consigliere regionale Luca Braia, che ha suscitato tanta curiosità ed emozionato numerosi visitatori. Augurando Buone Feste a tutti ci auguriamo che la giornata di oggi ed in quella conclusiva di domani si possa registrare l’arrivo dei turisti, dei cittadini dei paesi limitrofi ed anche dell’intera Basilicata per visitare questa straordinaria e suggestiva rappresentazione dal vivo della Natività e scoprire la bellezza di un Borgo come quello di GUARDIA PERTICARA che affonda le sue origini nell’età del Ferro, in cui sono stati ritrovati reperti archeologici risalenti agli Enotri, ai Basiliani ed ai Saraceni ed in cui il grande regista Francesco Rosi ha girato tra le scene più importanti del Cristo di è fermato ad Eboli tratto dall’omonimo libro di Carlo levi.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap