domenica, 25 Febbraio 2024

“A Montescaglioso abbiamo trovato ragazzi preparati, attenti, pronti a confrontarsi e a dialogare con gli altri. Da qui la scelta di coinvolgervi in School Experience 3, il festival itinerante realizzato da Giffoni con il supporto del MIM e del MIC”. È un vero abbraccio quello che il direttore generale di Giffoni, Jacopo Gubitosi, ha riservato agli oltre mille alunni lucani che, questa mattina, hanno preso parte alla terza tappa di School Experience. Il progetto è realizzato nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola e promosso da Ministero della Cultura – Direzione Generale per il Cinema e l’Audiovisivo e Ministero dell’Istruzione e del Merito. Organizzata in collaborazione con l’associazione CineCreando, diretta da Giuseppe Disabato, l’iniziativa coinvolgerà, fino al 3 marzo, oltre 4mila ragazzi chiamati a valutare lungometraggi e cortometraggi in concorso.

“È straordinario vedervi qui a riempire una sala cinematografica ed è stupendo essere tornati a fare delle attività in presenza con voi che siete gli spettatori e, perché no, anche i registi e gli sceneggiatori del futuro. Sarebbe bello – ha sottolineato Gubitosi – se un domani ci foste voi al nostro posto per valorizzare il cinema in Italia e nel mondo”. Tantissime le curiosità sul festival: “Qui stiamo realizzando quello che da oltre mezzo secolo facciamo a Giffoni dove ogni anno, migliaia di ragazzi provenienti da tutto il mondo diventano giurati e sono chiamati a valutare una selezione di film in concorso. È un percorso importante per arricchire il proprio bagaglio culturale”.

Ma che cos’è il cinema e chi lavora dietro le quinte per realizzare un film? Gubitosi non si è sottratto alle curiosità degli studenti, analizzando con loro i mestieri di un mondo affascinante, “dove però è fondamentale studiare ogni giorno per crescere e migliorarsi”. Il direttore generale ha poi voluto ricordare quanto profondo e prezioso sia il legame con la comunità di Montescaglioso: “Ogni anno ospitiamo diversi juror che vengono dalla vostra città e sono quelli che si fanno notare per la loro preparazione e per la profondità e lo spessore delle loro domande. In questo momento non siete studenti ma giffoner – ha detto – mi raccomando, rispettate sempre i vostri docenti e le vostre famiglie: saranno loro ad aiutarvi a realizzare i vostri sogni”. 

Successivamente Giuseppe Disabato, presidente dell’associazione CineCreando ha consegnato al direttore generale di Giffoni una targa in segno di “gratitudine e stima per aver supportato e creduto in Montescaglioso e nella Basilicata”. 

Ad accogliere la delegazione di Giffoni anche il sindaco di Montescaglioso, Vincenzo Zito: “Seguiamo Giffoni da anni – ha spiegato il primo cittadino – quello che fate è fondamentale. È necessario spiegare ai ragazzi che il mondo non finisce in un piccolo paese e che i confini non esistono quando le passioni sono più forti di tutto”.

A fare di questo festival un evento unico sono le giurie, composte da bambini, ragazzi e giovani adulti. Saranno loro a valutare i film e gli short-movie in concorso, selezionati tra una rosa di oltre 1000 produzioni, dedicati a un pubblico dai 3 ai 20 anni. Grande spazio, quindi, ai lungometraggi (Feature Experience) e cortometraggi (Short Experience) realizzati da professionisti italiani e stranieri, oltre a una competizione riservata alle opere prodotte da scuole o da associazioni culturali divise per fasce d’età: Your Experience +3 (dai 3 ai 10 anni), Your Experience +11 (dagli 11 ai 13 anni) e Your Experience +14 (dai 14 ai 20 anni).

Non mancheranno i lab pensati per ragazzi e insegnanti. Il primo, DIGITAL PROF, si pone nell’ambito delle attività che School Experience propone per la formazione del corpo docente. L’obiettivo è quello di consolidare le competenze digitali, non solo degli studenti, ma anche degli stessi maestri, professori e dirigenti. MOVIE LAB, invece, è una lezione di cinema interattiva per guidare i giovani alla comprensione del linguaggio audiovisivo, dando loro la possibilità di costruire una scena cinematografica. E ancora, spazio alla realizzazione di uno short movie pensato e interpretato dagli  stessi allievi lucani. I ragazzi si misureranno con le fasi di ideazione e produzione di un cortometraggio. Il progetto vedrà la partecipazione degli autori e dei professionisti della video factory di Giffoni. Il lavoro sarà presentato nella serata finale della terza tappa, in programma venerdì 3 marzo al Cine-teatro Nicola Andrisani di Montescaglioso. All’evento parteciperanno: la delegata alla cultura della Regione Basilicata, Gerardina Sileo; il sindaco di Montescaglioso, Vincenzo Zito; il responsabile del progetto School Experience, Marco Cesaro; il vicepresidente dell’associazione Cinecreando, Giuseppe Disabato e l’assessore alle attività produttive, lavoro, formazione e sport della Regione Basilicata, Alessandro Dalella.

School Experience continuerà dal 19 al 25 marzo a Nuoro e Tonara (Sardegna) e dal 17 al 21 aprile a Giffoni Valle Piana (Campania), dove il progetto si concluderà con un evento ospitato nella Multimedia Valley.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap