lunedì, 22 Luglio 2024

 
A Greve in Chianti, nella splendida cornice della Fattoria Castello di Verrazzano, si è svolta oggi la finale della 31esima edizione del Premio Letterario Nazionale Chianti.
La proclamazione è avvenuta al termine dello scrutinio in diretta delle schede, alla presenza dei sei finalisti, di oltre 250 Giurati Lettori e dal Comitato Tecnico del Premio Letterario Chianti, coordinato da Giuseppe Panella, composto da Paolo Codazzi (Presidente del Premio) e dai rappresentanti dei Comuni sostenitori (Greve in Chianti, San Casciano Val di Pesa, Tavarnelle Val di Pesa, Barberino Val d’Elsa, Castellina in Chianti, Gaiole in Chianti, Radda in Chianti).
Oltre alle Amministrazioni Comunali, la Manifestazione è stata possibile grazie al contributo di Cooperativa Italia Nuova di Greve in Chianti, Rotary San Casciano – Chianti, Società di Mutuo Soccorso e Fratellanza di Greve in Chianti, Banca Cambiano.
Gli altri finalisti in gara:
Silvia Bencivelli – “Le mie amiche streghe” – Einaudi
Emiliano Gucci – “Voi due senza di me” – Feltrinelli
Matteo Melchiorre – “La via di Schenèr” – Marsilio
Raul Montanari – “Sempre più vicino” – Baldini e Castoldi
Alberto Rollo – “Un’educazione milanese” – Manni
Al vincitore è stato assegnato un premio di Euro 2.000, e a ciascuno degli altri finalisti un premio di Euro 1.000.
A tutti, la riproduzione bronzea del Maestro Orafo Mauro Bandinelli, “Allegoria del Chianti”, tratta dal celebre dipinto di Giorgio Vasari sul soffitto del Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio a Firenze.
Più di 30mila libri acquistati, oltre 150 autori partecipanti, circa 3500 lettori coinvolti in 200 serate tra i comuni del Chianti fiorentino e senese. Questi sono i numeri del Premio Chianti
I votanti del Premio. Un Gruppo di Lettura con oltre 300 partecipanti.
La dimensione territoriale e il coinvolgimento dei Giurati Lettori hanno concretizzato la volontà originale del premio Chianti di favorire la lettura di testi di narrativa italiana contemporanea attraverso la distribuzione dei libri finalisti ad un prezzo convenzionale di 25 euro (e per i giovani sotto i 35 anni gratuitamente), dotandone nel contempo anche le Biblioteche civiche dei Comuni convenzionati.
Inoltre, l’opportunità di un contatto diretto con gli autori, in occasione delle presentazioni dei libri finalisti da febbraio a maggio, qualifica la lettura mediante un rapporto di interazione tra autore e lettore particolarmente vivace e stimolante, determinando un coinvolgimento umano e sociale del tutto originale per manifestazioni di questo tipo.
 
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap