martedì, 23 Luglio 2024

Matera,  funerali dei Vigili del fuoco Nicola Lasalata e Giuseppe Martino. L’omelia di Mons. Caiazzo: “Amore non è più una bella parola, un gesto di benevolenza, ma un agire colmo di umanità: consumarsi pienamente fino alla morte”

Pubblichiamo l'omelia che mons. Antonio Giuseppe Caiazzo, Arcivescovo della Diocesi di Matera-Irsina, ha pronunciato questa sera nel Palazzetto dello Sport, gremito, durante i funerali dei Vigili del fuoco Nicola Lasalata e Giuseppe Martino: Carissimi,...

Il Presidente dell’Associazione Maria SS. della Bruna, dott. Bruno Caiella, unitamente al delegato arcivescovile don Francesco Di Marzio e al Comitato Esecutivo, esprimono viva soddisfazione per l’accoglimento della richiesta di autorizzazione, inerente lo svolgimento del tradizionale spettacolo pirotecnico, pervenuto dall’ente dipartimentale regionale.

Lo spettacolo, affidato alla Pirotecnica Colangelo Fireworks di Avigliano, come riportato nel programma dei festeggiamenti, avrà luogo la sera del due luglio p.v. a conclusione dei festeggiamenti in onore di Maria SS. della Bruna, in Contrada Murgia Timone, alle ore 23.55.

Il lungo lavoro svolto nelle scorse settimane e negli ultimi giorni, culminato con il tavolo tecnico tenutosi Mercoledì 28 u.s., ha permesso al Dipartimento Ambiente Territorio ed Energia di valutare accuratamente l’istanza presentata e di esprimersi favorevolmente verso la richiesta presentata.

Il nostro primo ringraziamento va al Governatore della Regione Basilicata, Vito Bardi e all’Assessore Regionale Cosimo Latronico, perché hanno perorato la richiesta proveniente da quest’Associazione ed hanno sempre manifestato vicinanza ed espresso pareri concilianti nei confronti del nostro operato.

Un sentito ringraziamento lo porgiamo anche al Sindaco di Matera, Domenico Bennardi, ai Consiglieri regionali, al Dirigente del dipartimento preposto, ai responsabili, ai tecnici e tutti coloro che costantemente, in queste settimane, non hanno mai fatto mancare il loro sostegno verso il nostro sodalizio e che si sono prodigati con fattiva collaborazione e assoluta riservatezza affinché si potesse raggiungere il risultato sperato.

La Festa della Bruna, nei giorni del 2 e 9 luglio p.v., e la festa di Sant’Eustachio il prossimo 20 settembre, avranno quindi il loro iconico finale, nel prezioso scenario che affaccia sui Sassi, nel rispetto delle norme e delle leggi che interessano il Parco Regionale della Murgia Materana.

Un sincero augurio, infine, desideriamo porgerlo ai devoti materani e alla Città di Matera, perché tutti possano vivere in sicurezza, con gioia e letizia, il prossimo due luglio, nel rispetto reciproco, delle prescrizioni e della tradizione.

In merito, anche il comunicato che giunge dal Comune di Matera:

I fuochi pirotecnici della festa della Bruna torneranno a Murgia Timone, come da tradizione. Nel primo pomeriggio di ieri, gli uffici regionali del dipartimento Ambiente e territorio, dopo un’attenta istruttoria, hanno dato parere favorevole di Valutazione di incidenza ambientale (VIncA), ritenendo di poter tutelare con questa scelta l’ambiente, le tradizioni religiose e culturali della comunità materana. Il sindaco Domenico Bennardi, esprime viva soddisfazione per il lavoro di sinergia e collaborazione con il Comitato festa, ringraziando gli uffici regionali e l’assessore Cosimo Latronico per l’attenzione alla proposta, inoltrata oltre due mesi fa e poi via via rimodulata. “Spero che il lavoro fatto quest’anno per la deroga ottenuta -commenta Bennardi- possa servire come utile esperienza per le prossime edizioni della festa, affinché si decida rapidamente e per tempo, mettendo tutti nelle condizioni di lavorare al meglio. Il nostro obiettivo è sempre quello di tutelare il territorio e la tradizione. Spero che lo stesso percorso virtuoso si possa seguire per la VIncA di Cava del sole, in vista dell’ormai imminente stagione concertistica”.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap