martedì, 23 Luglio 2024

Matera,  funerali dei Vigili del fuoco Nicola Lasalata e Giuseppe Martino. L’omelia di Mons. Caiazzo: “Amore non è più una bella parola, un gesto di benevolenza, ma un agire colmo di umanità: consumarsi pienamente fino alla morte”

Pubblichiamo l'omelia che mons. Antonio Giuseppe Caiazzo, Arcivescovo della Diocesi di Matera-Irsina, ha pronunciato questa sera nel Palazzetto dello Sport, gremito, durante i funerali dei Vigili del fuoco Nicola Lasalata e Giuseppe Martino: Carissimi,...

“La cultura antidoto alla superbia. Uniti a difesa della libertà, non chiudiamo gli occhi”. Questa frase pronunciata dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella può essere presa come filo rosso della mostra “Be peace”, fino al 23 maggio presso Arti Visive Gallery in via delle Beccherie n. 41 a Matera.

Esposte 18 opere di sei artisti (Antonello Di Gennaro, Franco Di Pede, Carla Cantore, Pino Lauria, Rocco Scattino e Margherita Serra) che si fanno portavoce di un vero e proprio “messaggio nella bottiglia”: “Be peace”, essere la pace, vivere la pace cominciando prima di tutto da se stessi, essere il cambiamento se si vuole agire il cambiamento per affermare che un mondo migliore in cui vivere può esistere, che un mondo più giusto ed equo, senza paure, povertà, disuguaglianze e sopraffazioni è ancora possibile a patto che ciascuno sia disposto a fare la propria parte. Ecco che, con “Be peace”, l’arte e la cultura fanno in modo egregio la propria parte.

Le 18 opere sono accompagnate dal disegno di Rafael Alberti che fu ospite a Matera nel 1973.

La mostra sarà visitabile sino al 23 maggio dalle ore 18.30 alle ore 21.00.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap