giovedì, 13 Giugno 2024

Un incremento della sensibilità per l’ambiente, la biodiversità, la sostenibilità e un grande interesse per approfondire la conoscenza di questi temi hanno caratterizzato l’incontro organizzato presso  l’Istituto Superiore Isabella Morra di Matera  con il presidente dell’Ente Parco Murgia Materana Michele Lamacchia e con il funzionario delle attività educative  e  culturali,  Luigi  Esposito. 

Dopo la presentazione dei lavori delle classi sul progetto e la visione del bellissimo documentario sulla biodiversità del Parco della Murgia Materana, a ben 45 studentesse e studenti delle classi 3 A e 3 B SSAS, Servizi per la sanità e l’assistenza sociale, nell’ambito dell’incontro, sono stati consegnati gli  attestati “Ambasciatori del Parco” relativi al percorso formativo “Il mio parco” seguito dalle due classi durante l’anno scolastico, quale  attività  parte integrante del progetto  PCTO, per l’acquisizione di competenze professionalizzanti. 

“Nell’ambito delle attività di conoscenza, tutela e valorizzazione del Parco della Murgia – dichiara il Dirigente Scolastico dell’IIS Morra, Caterina Policaro – abbiamo accolto con piacere la possibilità di far effettuare, con la collaborazione dell’Ente Parco il progetto “Il mio parco – Alla scoperta del Parco della Murgia Materana”, azione formativa finalizzata ad aumentare il rispetto e la conoscenza del territorio. E’ importante che le nostre studentesse e i nostri studenti  si aprano al territorio e alla scoperta del patrimonio anche naturalistico da preservare. Ringrazio le prof.sse Luigia Digilio e Alessandra Dell’Acqua, Tutor poto delle due classi partecipanti per aver dato la giusta rilevanza alle attività del percorso che intendiamo proseguire anche nel prossimo anno scolastico.”

“Attraverso un percorso graduale – ha aggiunto il presidente dell’Ente Parco Murgia Materana Michele Lamacchia – che si sviluppa annualmente, in gradi di specializzazione quali “Ambasciatore del Parco”, “Tutore del Parco” e, infine, “Paladino del Parco” ci siamo posti l’obiettivo di aumentare il grado di sensibilizzazione e di conoscenza della comunità materana nei riguardi di un patrimonio che deve essere tutelato e goduto nel rispetto della sostenibilità. Il valido aiuto e la collaborazione delle scuole partecipanti, sono certo, ci aiuteranno a proteggere  ulteriormente e salvaguardare un territorio così fragile anche grazie a quanti più ambasciatori riusciremo a coinvolgere e formare“.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap