giovedì, 25 Luglio 2024

Iniziate le audizioni dell’Orchestra Sinfonica di Matera, 297 giovani strumentisti, in possesso di diploma di Conservatorio, metteranno in mostra le proprie abilità nel tentativo di far parte della nascente Orchestra Sinfonica di Matera. “E’ con soddisfazione- dichiara la presidente della Fondazione Orchestra Sinfonica di Matera dott.ssa Gianna Racamato – che diamo il via alle audizioni  per il reclutamento dei numerosi giovani musicisti provenienti, non solo da molte regioni d’Italia ma, da tutto il mondo, perché finalmente si potranno concretizzare tutti gli sforzi finora messi in campo in sinergia fra i partner della  Fondazione OSM, il Comune di Matera, la Provincia di Matera ed il Conservatorio di Matera, che credono fortemente nell’Orchestra come opportunità per i nostri giovani ”- Le audizioni, che termineranno il 17 luglio, si svolgono nella sala “Rota” del Conservatorio “Egidio Romualdo Duni” di Matera, Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale. Ad esaminare i candidati ci saranno commissioni per strumento di altissimo livello artistico, provenienti anche dal Teatro Alla Scala di Milano e dall’Accademia di Santa Cecilia di Roma. Il Direttore Artistico, Maestro Saverio Vizziello, sottolinea l’importanza di aver organizzato commissioni di ineccepibile livello per ciascuno strumento perché – dice -” E’ da questo elemento che si esprime davvero la seria volontà di mettere su una organizzazione orchestrale/sinfonica capace, sin da subito, di rispondere ai criteri di competitività che l’OSM si è prefissata”- “Matera – continua Vizziello- Capitale Europea della Cultura 2019, Patrimonio dell’Umanità e città turistica che accoglie la media di 750.000 turisti l’anno, che vanta tantissime associazioni musicali sul proprio territorio, vede svolgere l’attività orchestrale, sia nella città dei “Sassi” che nella stupenda provincia materana, anche da quattro orchestre pugliesi! E’ finalmente arrivato il momento di avere anche a Matera un’orchestra che rispecchi l’importanza di questa città riconosciuta in tutto il mondo e possa dare occupazione ai tantissimi talenti diplomati del nostro Conservatorio”.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap